Nel corso del giudizio per l’accertamento della paternità naturale, il presunto genitore che rifiuta ingiustificatamente di sottoporsi al test del Dna commette una grave imprudenza e rischia che il rifiuto possa costituire una prova a suo sfavore. Approfondisci

Redazione Online
Siamo noi, quelli che ogni giorno scovano e scrivono forsennatamente notizie di diritti e partecipazione. Non solo le nostre, perché la cittadinanza attiva è bella perché è varia. Età media: 33 anni, provenienza disparata....

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.