Spunta una sentenza del Tar della Basilicata che può dare qualche speranza in più al mantenimento in vita delle sedi giudiziarie colpite dai tagli. Secondo il Tribunale amministrativo lucano non ci può essere “nessuna forzatura nel passaggio di consegne dalle sezioni distaccate ai tribunali accorpanti” e, dunque, nessun cambiamento fino all'entrata in regime della nuova normativa prevista per settembre 2013. Approfondisci

Redazione Online
Siamo noi, quelli che ogni giorno scovano e scrivono forsennatamente notizie di diritti e partecipazione. Non solo le nostre, perché la cittadinanza attiva è bella perché è varia. Età media: 33 anni, provenienza disparata....

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.