Con il ritorno in vigore della mediazione obbligatoria in seguito alla conversione in legge del “Decreto del fare” (Dl. n. 69/13), è stata introdotta anche un’importante novità sul fronte dei costi. Si prevede infatti che in caso di mancato accordo all'esito del primo incontro nessun compenso sia dovuto per l'organismo di mediazione. Costi sono previsti solamente se, all'esito di tale incontro, le parti intendano proseguire nel procedimento di mediazione. Approfondisci

Redazione Online
Siamo noi, quelli che ogni giorno scovano e scrivono forsennatamente notizie di diritti e partecipazione. Non solo le nostre, perché la cittadinanza attiva è bella perché è varia. Età media: 33 anni, provenienza disparata....

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.