Nella notte del 1 dicembre scorso il Consiglio dei ministri ha dato il via libera al decreto legislativo che disciplina la non punibilità delle condotte di lieve entità. I piccoli reati vengono dunque depenalizzati e non ci sarà più il processo: tradotto dal ”giuridichese” significa che truffe o furti semplici, oppure lievi forme di abuso d’ufficio o di peculato d’uso potranno esser chiusi subito, senza alcun giudizio in tribunale. Leggi di più

Valentina Ceccarelli
Classe '78, romana e romanista doc. Laureata in Giurisprudenza, è a Cittadinanzattiva dal 2009. Impegnata nella tutela dei diritti dei cittadini, è consulente del Pit Unico e si occupa delle tematiche di Giustizia per la newsletter. Appassionata di libri, cucina e danza orientale, è convinta che il mondo non si possa cambiare restando seduti.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.