La soluzione dell’annoso problema delle liste d’attesa, per la Regione Toscana, potrebbe risolversi attraverso il progetto “Prisma”, che riforma il sistema delle prescrizioni affidando al Medico di base la valutazione del tempo ottimale di erogazione della prestazione. Saranno previste 4 classi di urgenza, come da sperimentazione nello scorso anno, e i Medici di base stanno già affrontando specifici corsi. I dettagli dell’iniziativa nelle notizie

Redazione Online
Siamo noi, quelli che ogni giorno scovano e scrivono forsennatamente notizie di diritti e partecipazione. Non solo le nostre, perché la cittadinanza attiva è bella perché è varia. Età media: 33 anni, provenienza disparata....

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.