Aceti, coordinatore nazionale Tdm, sul caso: "E’ impensabile che nel nostro Paese possano esserci situazioni [...] di medicinali guasti, omesse denunce di reato, distribuzione di sostanze adulterate. “E’ indispensabile”, prosegue, “lavorare seriamente sul controllo degli standard di accreditamento delle strutture sanitarie [...] e per garantire dei diritti fondamentali per i cittadini come la sicurezza e la qualità”. Leggi il comunicato completo

Redazione Online
Siamo noi, quelli che ogni giorno scovano e scrivono forsennatamente notizie di diritti e partecipazione. Non solo le nostre, perché la cittadinanza attiva è bella perché è varia. Età media: 33 anni, provenienza disparata....

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.