Circa 2800 posti letto scompariranno, per effetto delle nuove indicazioni contenute nel Patto per la Salute: si tratta dei piccoli ospedali e delle cliniche che hanno meno di 60 posti letto; in arrivo anche la riforma del sistema di contribuzione alla spesa pubblica, che si baserà non più sul reddito Irpef ma sui valori dell’Isee. Leggi la notizia

in
Redazione Online
Siamo noi, quelli che ogni giorno scovano e scrivono forsennatamente notizie di diritti e partecipazione. Non solo le nostre, perché la cittadinanza attiva è bella perché è varia. Età media: 33 anni, provenienza disparata....

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.