assistenza rsa

"Salve, sono ricoverato in una Residenza Sanitaria Assistenziale e mi hanno chiesto di pagare una retta alberghiera superiore rispetto allo scorso anno, da quando è entrato in vigore il nuovo ISEE.  Hanno calcolato come reddito anche l’indennità di accompagnamento e l’assegno di invalidità civile, così ho superato il tetto per avere il contributo del Comune e ora dovrei pagare più di mille euro al  mese. Ma io proprio questi soldi non li ho! Ma è giusta questa richiesta? E possono chiedere il pagamento anche ai miei familiari?".
Approfondisci il tema di questo numero e gli altri trattati precedentemente, sulla pagina del progetto "Rafforziamo la tutela!"

Valentina Ceccarelli
Classe '78, romana e romanista doc. Laureata in Giurisprudenza, è a Cittadinanzattiva dal 2009. Impegnata nella tutela dei diritti dei cittadini, è consulente del Pit Unico e si occupa delle tematiche di Giustizia per la newsletter. Appassionata di libri, cucina e danza orientale, è convinta che il mondo non si possa cambiare restando seduti.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.