disabili scuola due 2015 02 18 copy

È stata approvata dalla Camera, dopo il primo passaggio e la conferma in Senato, la proposta di legge che riguarda l’assistenza ai disabili che rimangono soli a causa del decesso dei genitori o comunque di chi esercita la funzione di tutore; prende il nome di “Dopo di noi” (“Disposizioni in materia di assistenza in favore delle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare”) e si basa sulle indicazioni della legge n. 104/92.

Concentrando l’attenzione ai servizi che il territorio deve erogare ai disabili, viene così istituito un fondo di tutela (“Fondo per l’assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare”) e richiamata la costituzione e definizione dei LEP (Livelli Essenziali delle Prestazioni) e la creazione di una serie di trust, cioè di contratti per la gestione delle risorse assegnate per ogni singolo beneficiario.

Approfondisci il tema, consultando la notizia e leggendo la normativa, direttamente dal sito web della Camera.



Salvatore Zuccarello
Siciliano, classe ’81, si laurea a Roma in Comunicazione. Dal 2008 in Cittadinanzattiva, si occupa settimanalmente della newsletter.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.