Scuola

Fra i 10 e i 15 mila euro: tanto costa mantenere un figlio all'università, da fuorisede, per ogni anno scolastico. E le spese aumentano nelle grandi città del Nord e nella capitale.

Alcuni consigli utili su come risparmiare li mette a punto il Corriere della sera: da alcune app per risparmiare sulla spesa, a trucchetti per non sprecare nulla in casa, a stratagemmi per non cadere nelle trappole degli affitti senza tutele.

Partecipa al sondaggio realizzato dalla rete Scuola di Cittadinanzattiva dedicato alla conoscenza sui Piani Comunali di Emergenza. Il sondaggio può essere compilato direttamente dagli studenti di scuole primarie e secondarie, da docenti e genitori.

Dal 2 all'8 dicembre, al Parco della Musica di Roma, un convegno e una mostra fotografica, promossi da Indire, per raccontare la vita in classe nei territori periferici.

Le cosiddette "piccole scuole" sono ben 9 mila: delle quali il 45,3 per cento è costituito dalle primarie, e il 21,7 dalle secondarie di primo grado: si tratta di plessi al di sotto di 125 alunni per le scuole elementari, e con meno di 75 studenti per le scuole medie. In totale accolgono una popolazione di 600 mila studenti.

SICUREZZA A SCUOLA copy copy

La proposta di legge sulla sicurezza scolastica, nata su iniziativa di Cittadinanzattiva e Save the Children, è stata pubblicata sul portale della Camera dei Deputati ed è prossima alla discussione.

La proposta di legge presentata dll'ON. Luigi Gallo (M5S), presidente della Commissione Cultura, Scienza e Istruzione della Camera dei Deputati, recepisce pienamente le richieste puntuali di riordino e completamento della normativa contenute nel Manifesto di Cittadinanzattiva e Save The Children.

libreria lunedì cittadinanzattiva copy copy

Secondo il Rapporto OCSE - Pisa relativo all'anno 2018 gli studenti italiani sono in linea con gli altri paesi in matematica ma hanno serie difficoltà in lettura, infatti non riescono a distinguere tra fatti e opinioni in un testo di media lunghezza. Uno su quattro non riesce ad identificare il concetto principale di una lettura. Queste difficoltà erano già un campanello di allarme lanciato dai risultati dei test Invalsi. Si ripresenta del resto anche il divario tra nord e sud e tra i licei e gli Istituti tecnici e professionali.

Un piano straordinario per adeguare gli istituti scolastici alla normativa antincendio. Il ministro dell’Istruzione, Lorenzo Fioramonti, ha firmato il decreto per gli interventi di messa a norma delle scuole: prevede un finanziamento complessivo di 98 milioni di euro. Le risorse saranno assegnate con un avviso pubblico nazionale rivolto agli enti locali da adottare entro 30 giorni dalla pubblicazione del decreto. Potranno candidarsi Comuni, Province, Unioni di comuni e Città metropolitane e i relativi contributi saranno concessi direttamente agli enti locali che così potranno mettere in regola gli istituti e le strutture adibite a uso scolastico entro la fine del 2021, come previsto dall’attuale normativa.

aria scuole

E' quanto emerge dai dati presentati nel Rapporto sull'edilizia scolastica curato dalla Fondazione Agnelli. La situazione delle scuole italiane non è per nulla confortante, ben due terzi dei 39 mila edifici scolastici presenti nel nostro territorio risalgono a più di quaranta anni fa e molti sono dei primi del 900. Gli edifici sono datati, hanno una scarsissima manutenzione e sono poco efficienti dal punto di vista energetico. Il costo stimato per la ristrutturazione è di circa 200 miliardi di euro, una cifra davvero elevata.

In occasione della Giornata Nazionale per la Sicurezza nelle scuole dello scorso 22 novembre, la rete Scuola di Cittadinanzattiva ha realizzato un video tutorial dedicato al rischio alluvione dal titolo Prepariamoci 2 . Il video infatti è una prosecuzione del lavoro realizzato lo scorso anno con il video tutorial sul rischio sismico e realizzato sempre in occasione della Giornata per la sicurezza nelle scuole.

E' stato presentato nei giorni scorsi il decimo Rapporto sui Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza del Gruppo CRC, di cui fa parte anche Cittadinanzattiva. Molte sono le questioni irrisolte da affrontare con urgenza per il nuovo Governo, a cominciare dal contrasto alla povertà minorile. Secondo l’ISTAT, nel 2018 i minorenni in condizioni di povertà assoluta erano 1.260.000 (il 12,6% della popolazione di riferimento), oltre 50mila in più rispetto all’anno precedente. A loro corrispondono oltre 725mila famiglie in povertà assoluta. Le famiglie con minori sono più spesso povere e, se povere, lo sono più delle altre. Un altro tema importante è la protezione dagli abusi e dalla violenza a danno delle persone di età minore, con particolare attenzione alla prevenzione degli stessi.

scuola nei partiti copy

Siamo vicini alla grande scelta da parte degli studenti che terminano la scuola media e devono decidere in quale istituto superiore iscriversi. A fine mese le scuole apriranno le loro porte ai famosi "OpenDay" per orientare giovani e famiglie alla scelta. La Fondazione Agnelli ha presentato la sesta edizione di Eduscopio che presenta la classifica delle scuole superiori che meglio preparano all'università.

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.