Se molti ne sono convinti già da tempo, una conferma "istituzionale" della necessità di favorire la partecipazione dei genitori alla vita scolastica viene dalle Linee di indirzzo emanate dal Ministro Profumo, in cui si parla addirittura di progettazione partecipata. Sul sito dell'Associazione Genitori della Toscana una interessante guida per genitori che vogliono o "devono", in qualità di rappresentanti di classe o di istituto, coinvolgere altri genitori e far acquisire loro competenze e passioni da condividere all'interno della scuola.

Redazione Online
Siamo noi, quelli che ogni giorno scovano e scrivono forsennatamente notizie di diritti e partecipazione. Non solo le nostre, perché la cittadinanza attiva è bella perché è varia. Età media: 33 anni, provenienza disparata....

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.