Accanto ai buoni propositi annunciati dalla neoministra Carrozza, e da noi commentati positivamente, c'è una notizia che ci preoccupa e su cui aspettiamo un chiarimento da parte del Ministro: e cioè la riduzione degli insegnanti di sostegno, che seguirebbe al nuovo orientamento su chi sono gli alunni con bisogni educativi speciali. Approfondisci

Redazione Online
Siamo noi, quelli che ogni giorno scovano e scrivono forsennatamente notizie di diritti e partecipazione. Non solo le nostre, perché la cittadinanza attiva è bella perché è varia. Età media: 33 anni, provenienza disparata....

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.