E' quello che è accaduto per alcuni studenti di Marettimo, una piccolissima isola dell'arcipelago delle Egadi. Sull'isola esisteva solo la scuola elementare e per i ragazzi che dovevano frequentare le scuole medie era un bel problema, le famiglie avrebbero dovuto trasferirsi. Così da necessità, virtù, i genitori e gli insegnanti hanno provato a usare la tecnologia e sperimentare lezioni a distanza, un vero e proprio successo, accolto dai ragazzi con entusiasmo. Una buona pratica in grado di trasformare le piccole scuole isolate in scuole del futuro, capaci di dare agli studenti che le frequentano maggiori stimoli. Per saperne di più

Redazione Online
Siamo noi, quelli che ogni giorno scovano e scrivono forsennatamente notizie di diritti e partecipazione. Non solo le nostre, perché la cittadinanza attiva è bella perché è varia. Età media: 33 anni, provenienza disparata....

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.