insegnante lavagna

Tuttoscuola, che nei giorni scorsi ha denunciato le problematiche legate alla mobilità dei docenti nel nostro Paese, solleva ora un'altra criticità: la mobilità dei docenti di sostegno. Si tratta di circa 250 mila docenti nelle scuole statali i cui spostamenti non hanno risparmiato gli studenti più deboli, anzi per loro la situazione è ancora più critica.

Almeno 100 mila alunni disabili, (il 43% di studenti disabili iscritti nell'anno in corso) hanno cambiato il proprio docente di sostegno. Ma non è finita qui, se manca il docente di sostegno titolare trovare un sostituto può rivelarsi un'impresa ardua, in molti casi infatti si assiste al susseguirsi di supplenti temporanei che si avvicendano per mesi in attesa del docente "avente diritto", considerando che vi sono due graduatorie, una provinciale ed una di istituto, la situazione si complica enormemente.

Per saperne di più Leggi l'articolo o scarica l'intero Dossier "La Scuola Mobile" su www.tuttoscuola.com

Calabrese di nascita, romana d’adozione. Classe '80, una laurea in Scienze della Comunicazione e una specializzazione in giornalismo. A Cittadinanzattiva dal 2007, prima nel Dipartimento Networking, poi nella rete Scuola dove attualmente si occupa di Progetti e Campagne. Appassionata di fotografia, cinema e soprattutto del “mare del sud” dal quale non riesce a stare lontana.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.