terra aterna

Cittadinanzattiva, nel contesto di realizzazione del programma RESTART finanziato da ANCI e dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, realizzerà alcune giornate di formazione e attivazione di facilitatori, giovani (16-35) interessati ad animare l’ALTO ATERNO con attività di promozione del territorio e di sviluppo locale, creazione e supporto alla microimprenditorialità. Gli incontri e i laboratori si svolgeranno dal 16 luglio al 31 agosto e saranno volti a realizzare coralmente, a partire dal racconto di esperienze simili e con l’apporto delle capacità dei partecipanti, strumenti e modalità partecipate per la diffusione di conoscenze culturali e paesaggistiche, di specificità e ricchezze presenti sul territorio, coordinare azioni per ri-significare spazi pubblici trascurati, creare occasioni di collaborazione fra le numerose realtà territoriali, aumentare la conoscenza e l’applicazione dell’innovazione. I Comuni coinvolti nel progetto sono: Barete, Capitignano, Cagnano Amiterno, Montereale e Pizzoli.

I territori luogo delle attività hanno infatti risorse storico culturali, ambientali ma soprattutto sociali tali da rendere ipotizzabile che l’individuazione di nuove attività o la messa in rete di quelle esistenti all’interno di un sistema organico che unisca abitanti, operatori, imprenditori, possa divenire strumento di sviluppo locale reale e condurre alla creazione di nuovi posti di lavoro in particolare per le persone più giovani.

Il processo formativo sarà quindi fondato sull’operatività ricercando insieme ai giovani Facilitatori il valore delle risorse (materiali e immateriali) presenti sul territorio e definendo modalità di attivazione dei cittadini alla narrazione della percezione dei luoghi, alla creazione di reti, alla definizione di progetti condivisi. Le conoscenze di tutti verranno interpretate e integrate con il supporto di operatori esperti e attraverso la narrazione di esperienze reali e concrete.

In tale modo si desidera attivare un legame tra esperti e giovani,  tra i giovani stessi e con la comunità, esperienza che si ritiene fondamentale per il raggiungimento degli obiettivi preposti, poiché affrontare insieme la predisposizione e la realizzazione di progetti può fornire ai giovani le strumentazioni operative non teoriche, e non subite, ma rispondenti alle necessità conoscitive e di affinamento operativo che emergono durante il percorso di attivazione sociale.

Fornire strumentazioni, mostrare esperienze, sostenere coloro i quali hanno interesse a formarsi su questa ipotesi implica il rafforzamento della capacità di determinare individualmente e collettivamente il proprio futuro e quindi maggiori possibilità di una permanenza delle popolazioni nel territorio, di un maggiore benessere, di una maggiore autonomia.

Eventi previsti e date:

Gli incontri si terranno a Pizzoli (AQ), presso il Centro Polifunzionale, ex Palazzo del Municipio  - Piazza del Municipio, 9

Calendario Incontri di Formazione

16 luglio 2019
26-27 luglio 2019
7 agosto 2019
30-31 agosto 2019

 

Per maggiori informazioni contattare Maya Battisti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Anno di realizzazione: in corso

Redazione Online
Siamo noi, quelli che ogni giorno scovano e scrivono forsennatamente notizie di diritti e partecipazione. Non solo le nostre, perché la cittadinanza attiva è bella perché è varia. Età media: 33 anni, provenienza disparata....

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.