"Linea D" è il progetto che si pone l'obiettivo di monitorare la qualità dell'assistenza ai pazienti cronici, a partire dai percorsi diagnostico-terapeutici integrati nell'assistenza al paziente diabetico.
Sulla base dell'esperienza maturata in questi anni da Cittadinanzattiva, è emersa infatti l'importanza rivestita dai suddetti percorsi diagnostico-terapeutici nella gestione delle malattie croniche.

 

Il diabete costituisce una di quelle malattie croniche per le quali l'applicazione di tali percorsi diagnostico-terapeutici permetterebbe un miglioramento esponenziale della qualità di vita del paziente e, allo stesso tempo, una diminuzione dell'insorgenza di complicanze (retinopatia, piede diabetico, etc...).

Nel progetto sono stati coinvolti, sin dalle prime fasi di realizzazione del programma di monitoraggio della qualità del servizio offerto ai pazienti affetti da diabete, i soggetti e gli stakeholder che lavorano nel settore: il Ministero della Salute, le organizzazioni di malati cronici, le società scientifiche, gli operatori sanitari, i medici di famiglia, gli infermieri, ecc.

Scarica il Rapporto integrale con i risultati dell'indagine nella sezione Progetti e campagne.


Anno di realizzazione: 2007

Per avere maggiori informazioni contatta Maria Teresa Bressi: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per saperne di più in tema di malattie croniche e rare, visita la relativa Area di interesse

Maria Teresa Bressi
Classe '79, calabrese di nascita, romana d’adozione e testarda di natura. Laureata in Comunicazione, dopo un master in Management delle Aziende Sanitarie, nel 2007 sono approdata a Cittadinanzattiva dove mi sono sempre occupata di salute e dal 2010, in particolare, del Coordinamento nazionale delle Associazioni di Malati Cronici (CnAMC). “L’essenziale è invisibile agli occhi” (Il Piccolo Principe).

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.