Anno 13, numero 581 - 26 marzo 2020
Cittadinanzattiva (visita il sito web www.Cittadinanzattiva.it)

 

Il Punto

Roche al fianco di Cittadinanzattiva e Fimmg per "proteggere" i medici di famiglia

Roche al fianco di Cittadinanzattiva e Fimmg per la campagna “Insieme, senza paura”. Inizia dal Nord la distribuzione di gel disinfettante, materiale informativo e dei primi DPI. In una situazione tanto difficile e in continua evoluzione, Cittadinanzattiva, Fimmg e Roche hanno deciso di unire le energie per dare una risposta fattuale alle richieste di sicurezza dei professionisti sul territorio e conseguentemente ai cittadini da loro assistiti.

Giornata mondiale dell'acqua: leggi la nostra guida

"5 consigli per l'uso dell'acqua bene comune" è la prima guida divulgativa sui servizi pubblici locali dedicata ai cittadini. La guida contiene informazioni semplici e utili sul servizio idrico integrato, descrive gli attori e i principi alla base del suo funzionamento, fornisce pochi e chiari consigli ai cittadini. L'obiettivo è quello di sensibilizzare ad un uso più responsabile e sostenibile dell'acqua e fornire indicazioni per tutelare i propri diritti, promuovere l'attivismo civico e la partecipazione dei cittadini per il miglioramento del servizio.

Il Punto
News

Federfarma allarga consegna a domicilio anche per dispositivi medici

Federfarma raccoglie l’invito di Cittadinanzattiva allargando l’iniziativa gratuita sulla distribuzione a domicilio dei farmaci anche ai dispositivi medici, favorendo così i bisogni delle persone in condizioni di fragilità - come i pazienti affetti da una patologia cronica e rara - maggiormente esposte a rischio contagio in una fase delicata come quella che stiamo attraversando, e rispondendo anche all’appello rivolto a tutti di restare a casa. 

Dispositivi medici per pazienti cronici: chiesta una proroga per le domande in scadenza

Prorogare su tutto il territorio nazionale per almeno 90 giorni la fornitura dei presidi medici indispensabili per i pazienti cronici, la cui domanda scade nei mesi di marzo ed aprile. Ed ancora, controllare i dati clinici a distanza per limitare l’esposizione dei pazienti e dei sanitari al rischio infettivo da coronavirus.

Coronavirus: GIMBE chiede tamponi per gli operatori sanitari

"Al 22 marzo l’Istituto superiore di sanità riporta 4.824 professionisti sanitari positivi al coronavirus, pari al 9% del totale dei casi confermati. la fondazione Gimbe chiede di estendere l’esecuzione dei tamponi a tutti i professionisti e operatori sanitari e invita l’Istituto superiore di sanità a modificare e integrare le linee guida nazionali per garantire la massima protezione di chi è impegnato in prima linea contro l’emergenza coronavirus."

News

Novità per il congedo parentale e voucher baby sitter nel decreto Cura Italia

Il governo sta mettendo in campo delle risposte concrete per venire in aiuto alle famiglie. Nel maxi decreto Cura Italia, il congedo parentale è una di queste. Il congedo è pensato per i genitori che a causa della chiusura delle scuole per l’emergenza coronavirus sono a casa per prendersi cura dei figli. Prevede la possibilità per entrambi i genitori, in alternanza, di prendere 15 giorni retribuiti al 50% in caso di figli minori di 12 anni, e non retribuiti per chi è genitore di ragazzi con un’età compresa tra i 12 e i 16 anni.

Disposto in via cautelare l’oscuramento del sito web testcoronavirus

L'AGCM - Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato monitora costantemente il web per evitare che vengano diffuse informazioni ingannevoli e aggressive, idonee ad alterare la capacità di valutazione del consumatore, specialmente in questo momento di emergenza.

Sospesa pubblicità ingannevole di prodotti e integratori contro il coronavirus

L’AGCM - Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, in considerazione del particolare momento di emergenza che stiamo vivendo, continua a porre grande attenzione verso gli operatori attivi nel commercio online che adottano comportamenti scorretti e ingannevoli riguardo a prodotti che decantano infondate capacità “antivirali”.

News

Garante nazionale dei detenuti, è tempo di agire

Il Garante nazionale dei diritti delle persone detenute o private della libertà personale, Mauro Palma, lancia un appello ai Comuni affinché si adoperino per trovare tutte le soluzioni più opportune per contrastare l’emergenza Coronavirus nelle carceri e tutelare la salute e la vita dei detenuti e degli operatori che lavorano all’interno degli istituti penitenziari. Attualmente sono 58.810 i detenuti nelle carceri italiane e l’emergenza Covid-19 impone azioni di isolamento delle persone per evitare il rischio di contagio.

Mattarella risponde all’appello dei detenuti del Veneto

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha risposto con una lettera ad un appello che i carcerati del Veneto gli avevano rivolto pochi giorni fa e pubblicato sul quotidiano “Il Gazzettino”. Una richiesta di aiuto inviata dai detenuti delle carceri di Venezia, Padova e Vicenza in cui gli stessi affermano di "meritarsi per la maggior parte una pena, ma non la tortura" derivante dall'ulteriore limitazione della libertà personale conseguente dalle misure di contenimento per l'emergenza sanitaria in corso.

Consiglio Europeo: no a tortura nei luoghi di detenzione

Il 20 marzo il Comitato europeo per la prevenzione della tortura e delle pene o trattamenti inumani o degradanti (CPT) ha enunciato e reso pubblici i principi a fondamento del trattamento delle persone in stato di detenzione o private della libertà personale in questa fase di gravissima emergenza per la pandemia da Coronavirus e che sta mettendo a dura prova le autorità degli Stati membri del Consiglio d’Europa.

Mascherine in arrivo dal carcere di Massa

I lavoratori detenuti nel penitenziario di Massa saranno impegnati nella produzione di mascherine in tessuto non tessuto, certificato, per una quantità complessiva che presumibilmente arriverà a cinquemila pezzi al giorno. Un contributo importante che nasce dalla collaborazione tra le Istituzioni e che garantirà tutte le misure igieniche del processo produttivo.

News

Vuoi ascoltare una fiaba?

La regione Toscana, vista l'emergenza da Coronavirus, lancia il suo progetto sulla lettura ad alta voce, da Pinocchio al Piccolo Principe, passando per i fratelli Grimm a Covid il barbaro. I video delle letture sono stati caricati sul canale youtube della Regione e messi a disposizione per tutte le famiglie. L'iniziativa deriva dal progetto "Leggere: Forte!" dedicato alle scuole e sostenuto dalla Regione Toscana insieme all'Ufficio Scolastico Regionale, l'Univesità di Perugia, Indire, il Centro per il libro e la lettura del Ministero per i beni e le attività culturali e del turismo.

Giochiamo Insieme? Il decalogo della SIPPS per le famiglie sul coronavirus

I pediatri della SIPPS ( Società Italiana di pediatria preventiva e sociale) hanno raccolto in un decalogo giochi e attività per bambini rivolto alle famiglie. Il decalogo "Giochiamo insieme?" è nato dalla collaborazione tra esperti come pediatri, psicologi e psicomotricisti e contiene una serie di attività che i genitori possono realizzare in questo periodo in cui sono costretti in casa con i propri bambini.

News

Un'associazione peruviana in Active Citizenship Network

Active Citizenship Network è lieta di annunciare che è stato firmato un protocollo d'intesa ufficiale con l'Associazione peruviana ESPERANTRA per sostenere meglio i diritti dei pazienti e la protezione dei beni comuni attraverso uno scambio di esperienze. Il memorandum è stato firmato dopo la visita del leader dell'Associazione peruviana, Karla Ruiz de Castilla Yábar (nella foto con il direttore dell'ACN, Mariano Votta) nella sede di Cittadinanzattiva, a Roma.

Lavoriamo sull'obesità!

Active Citizensip Network, la rete Europea di Cittadinanzattiva ha firmato un Accordo di collaborazione con l'European Association for the Study of Obesity (EASO) per lavorare insieme, tra le altre cose, sulla diffusione tra i cittadini delle informazioni corrette per un migliore accesso alle terapie e alle modalità innovative di gestione lungo tutto il corso della vita. Una partnership utile in un'ottica di rafforzamento del nostro impegno a livello europeo sul versante della prevenzione cardiovascolare e promozione di corretti stili di vita.

Il Punto

Pesaro: la comunità si mobilita per chiedere un ripensamento sul parcheggio

Un parcheggio e la sua mole di automobili. Un parcheggio che in tempi di coronavirus fa riflettere e mette in condizione le realtà associative di chiedere un altro modello di sviluppo per la mobilità collettiva. Sono 28 le associazioni che si sono riunite al fine di chiedere il ripensamento dei modelli di progettazione urbanistica.

"L'orologiaio virus" di Franco Arminio

Poeta, scrittore e regista, il noto paesologo, con le sue riflessioni e il suo impegno è tra i principali interpreti del valore e del ruolo delle aree interne del Bel Paese. In questa occasione ci propone alcuni versi sull’emergenza che tutti stiamo vivendo e attorno agli effetti della quale siamo tutti chiamati ad interrogarci. “L’orologiaio Virus” è il componimento che lo scrittore irpino ha realizzato per riflettere sulla mutazione del tempo con l’arrivo del coronavirus nelle nostre indaffarate esistenze.

Il Punto

Consigli sui servizi di pubblica utilità ai tempi del coronavirus

CittadinanzattivaTerni informa che prenderà in carico le richieste dei cittadini che hanno bisogno di chiarimenti e consigli riguardanti i servizi di pubblica utilità come energia, telefonia, trasporti pubblici, servizi postali, banche e assicurazioni mediante la email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o il numero di telefono cellulare: 333.4615843

Cittadinanzattiva, via Cereate 6 - 00183 Roma - Tel 06 367181 Fax 06 36718333

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.