fdp

Un luogo di idee e confronti: una piattaforma per contribuire alla trasformazione del paese attraverso il ruolo attivo e la partecipazione dei cittadini e la tutela dei loro diritti. E' questo il senso del Festival della Partecipazione, promosso da  ActionAid e Cittadinanzattiva con il contributo di SlowFood. Giunto alla sua terza edizione, si svolgerà all'Aquila dall'11 al 14 ottobre. Per quattro giorni la città sarà invasa da più di 50 incontri, confronti, laboratori, conferenze che racconteranno l’Italia e le forme che sta assumendo, i suoi quesiti e il suo futuro da una prospettiva unica: la partecipazione attiva dei cittadini. I momenti più istituzionali e convegnistici, saranno affiancati da concerti, presentazioni di libri, spettacoli teatrali: fra questi in programma Michela Murgia, Marco Damilano, Ascanio Celestini, Dente, Colapesce e molti altri.

L’edizione 2018, intitolata “Sogni, incubi, realtà. Democrazia e Partecipazione nell’era dell’incertezza”, vuole riflettere su quello che ognuno di noi può e deve fare per affrontare l'attuale condizione di incertezza globale che investe il lavoro, le risorse economiche, il rapporto con l'ambiente, la qualità della vita, la costruzione di un disegno per il futuro.

Partecipa anche tu e seguici sui canali social e il sito web dove a breve sarà pubblicato il programma ufficiale.

Guarda il video dell'edizione 2017 per scoprire il Festival!

 

Aurora Avenoso
Lucana, classe '73, master in comunicazione e relazioni pubbliche. Il meglio lo sto imparando con i miei figli, Greta e Giacomo. Per Cittadinanzattiva mi occupo di ufficio stampa e comunicazione. "Non dubitare mai che un gruppo di cittadini coscienziosi ed impegnati possa cambiare il mondo. In verità è l'unica cosa che è sempre accaduta" (Margaret Mead)

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.