alluvioni frane ambiente

Con l’arrivo delle prime piogge autunnali rischia di ripartire la stagione delle frane e degli allagamenti, vista l’esposizione del nostro Paese ai rischi derivanti dal dissesto idrogeologico.
Secondo l’ultimo rapporto ISPRA, il territorio italiano a rischio idrogeologico è di 29.517 kmq, di cui 17.254 kmq di aree franabili e 12.263 di aree alluvionabili, stiamo parlando di circa il 9% del nostro paese in cui però si trovano circa 6.633 centri abitati, cioè l’81,9% dei comuni italiani.

#italia sicura, la struttura di missione del Governo contro il dissesto idrogeologico si confronta con i sindacati sulle tempistiche  dei cantieri antiemergenza.
APPROFONDISCI

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.