730 2015 03 04

L’Ong ha pubblicato il rapporto “Pesticide application as routine in EU apple production - L’abuso di pesticidi nella produzione europea di mele”, con i risultati di un’analisi sulle mele acquistate nei supermercati di 11 diversi Paesi europei, Italia compresa, prendendo in esame 23 catene di supermercati.

126 sono i campioni di mele acquistati tra cui 109 sono prodotte convenzionalmente mentre le rimanenti sono di origine biologica: le analisi, realizzate in un laboratorio indipendente, hanno riscontrato che nelle mele provenienti da coltivazioni non biologiche è presente un certo livello di contaminazione da pesticidi. L’83% del campione contiene residui di almeno un pesticida. APPROFONDISCI

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.