viaggio simona ca

“In viaggio con Simona”, questo il nome del blog che Cittadinanzattiva ha realizzato per raccontare la storia di Simona e per sostenerla nella realizzazione del suo sogno, “viaggiare nonostante la malattia”.
Ma chi è Simona?

Simona è nata e vive a Roma, di casa esce poco, perché la città ha troppe barriere architettoniche. Una giovane donna di 42 anni, abituata ad essere indipendente. Che oggi vive 24 ore su 24 con l’assistenza della mamma: «Ma ho bisogno di un badante. Non peso neanche 50 chili, ma sono un peso morto. Mia mamma ha già i suoi problemi e da quando mi sono ammalata è entrata in depressione. Insieme ci facciamo male». Ma se c’è una cosa che non si fa mancare sono i viaggi.

Dopo il Brasile, ancora l’Islanda e la scorsa estate è partita alla volta di Miami accompagnata dal nipote, perché da sola non può più viaggiare. Adesso ha un sogno: l’India. 

Ed è proprio per il suo viaggio in India che Cittadinanzattiva sta individuando gli sponsor per sostenere le diverse spese economiche del viaggio e trasformare poi il blog durante la sua permanenza in India in un vero e proprio diario, con foto e video, per raccontare che quando la passione ti scorre nelle vene, nessuna malattia sarà in grado di fermarla.

Visita il blog: "In viaggio con Simona"

 

Classe '88, Roncionese fino al midollo, ho problemi con la L ma mi impegno costantemente per migliorare. Laurea in comunicazione d’impresa e master in marketing management. Adoro il mondo della pubblicità, in particolare la guerriglia e la new advertising. Ricatto le persone pur di fare una campagna on-line. “Chi smette di fare pubblicità per risparmiare soldi è come se fermasse l'orologio per risparmiare il tempo”. A Cittadinanzattiva lavoro nell'Ufficio Stampa e comunicazione.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.