RAEE0

Dal prossimo 22 luglio sarà possibile disfarsi di vecchi telefoni cellulari, smartphone, tablet, e tanti altri rifiuti elettrici purchè di piccole dimensioni, semplicemente recandosi presso un rivenditore di elettrodomestici. L’"Uno contro Zero" diventa legge e così i grandi punti vendita, con una superficie di almeno 400 mq, saranno obbligati a ritirare i piccoli rifiuti Raee (rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche) gratuitamente e senza alcun obbligo di acquisto per il consumatore.

A introdurre questa novità è il decreto del ministero dell'Ambiente n. 121 del 31 maggio 2016. L'auspicio è che a fronte di questa novità legislativa, i cittadini potranno essere maggiormente collaborativi, soprattutto considerando gli effetti positivi sull'ambiente. Approfondisci

Metà campana metà romana, poliedrica, e alla continua ricerca del bello nella fotografia e nell’arte attraverso i suoi quadri. Da 10 anni impegnata in Cittadinanzattiva, sempre in difesa e a tutela dei cittadini, in particolare per l’area consumatori e le politiche della conciliazione. Il suo motto è ”Il mondo non è di chi si alza presto la mattina, ma di chi si alza felice di iniziare una nuova giornata

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.