stadio roma

A due giorni dalla consegna della Relazione del Politecnico di Torino sulla situazione del trasporto connessa al progetto del nuovo Stadio della Roma, Carteinregola e le associazioni CILD, Cittadinanzattiva Lazio, OPA, Openpolis, Riparte il futuro, hanno inviato una lettera alla Sindaca e alla maggioranza capitolina, sfidando l’amministrazione Cinque Stelle ad attuare la promessa, squarciando il velo di confusione e opacità su un progetto assai rilevante per la Capitale e per i cittadini.

Le associazioni chiedono quindi  alla Sindaca, alla Giunta, all’Assemblea capitolina che si accinge ad approvare oltre alla variante urbanistica, anche la convenzione con il privato e di fatto tutto il progetto, “di condividere con la città la decisione, in totale trasparenza”, allestendo il più presto possibile, nella Casa della città e presso i Municipi interessati, una “esposizione con un modellino che mostri tridimensionalmente come si dovrebbe presentare l’intera area di Tor di Valle secondo il progetto approvato in Conferenza dei servizi, integrato dalle prescrizioni e raccomandazioni comminate in quella sede.

 

E anche con tabelloni con infografiche che riportino in maniera sintetica come sono stati definitivamente affrontati e risolti i problemi della mobilità, delle criticità idrogeologiche, degli accessi, della conservazione delle tribune dell’Ippodromo di Fuentes, quali spazi verdi saranno restituiti alla città, nonché tutti gli impegni del proponente con l’Amministrazione e il cronoprogramma dei lavori, anche in relazione alla prevista simultaneità dell’apertura del nuovo Stadio e del nuovo quartiere con l’ultimazione dei servizi e di tutte le infrastrutture necessarie”.

Leggi di più

Visita il sito web di Carte in regola

Aurora Avenoso
Lucana, classe '73, master in comunicazione e relazioni pubbliche. Il meglio lo sto imparando con i miei figli, Greta e Giacomo. Per Cittadinanzattiva mi occupo di ufficio stampa e comunicazione. "Non dubitare mai che un gruppo di cittadini coscienziosi ed impegnati possa cambiare il mondo. In verità è l'unica cosa che è sempre accaduta" (Margaret Mead)

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.