occhi chiusi

L'iniziativa di Cittadinanzattiva Toscana "Non chiudere un occhio" sul tema della violenza sulle donne, ha visto la partecipazione di 30 scuole per un totale di 47 classi. Circa 1200 gli alunni direttamente coinvolti.

In molti casi sono state coinvolte le famiglie. Tra i  criteri di giudizio sono stati inclusi, oltre al percorso fatto e documentato, all'aderenza al tema, all'originalità e alla cura del lavoro, alla divulgabilità, anche la collaborazione (tra alunni, tra classi, tra alunni e docenti, tra scuola e famiglie), che è stata molto alta, e poi il coinvolgimento ove possibile di tutto il corpo docente (interdisciplinarietà), e quasi tutti i lavori premiati hanno visto il contributo di lettere, arte, musica, tecnologia, educazione fisica, religione, scienze....un lavoro sempre molto corale. A causa dell'alto numero di lavori veramente ottimi che sono pervenuti, oltre ai 3 premi previsti da 1000 euro (uno per ogni area vasta), sono stati istituiti altri 5 premi straordinari da 300 euro ciascuno e 3 menzioni speciali.  Uno per uno tutti i nomi delle scuole e le città di provenienza delle vincitrici. Leggi tutto

Elio Rosati
Classe '69, laurea in Scienze Politiche, sposato con Tiziana, una meraviglia di figlia di nome Alessia, impegnato con passione nel movimento dal 1994 con diversi incarichi e responsabilità con particolare attenzione al territorio e alle politiche di promozione della cittadinanza attiva. Faccio parte dell'Ufficio Partecipazione e Attivismo Civico (PAC). Risolvere problemi il mio mestiere.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.