dosturbo neuroligico

Active Citizenship Network supporta la Dichiarazione Scritta no. 0112/2016 presentata al Parlamento Europeo sull'accesso all'occupazione da parte delle persone affette da disturbi neurologici e dolore cronico. La Dichiarazione è stata lanciata lo scorso 24 Ottobre dall "Interest Group on Brain Mind and Pain" un gruppo di interesse che lavora sul dolore cronico legato, in particolare, alle patologie neurologiche. C'è tempo fino a Gennaio affinchè più della metà dei Membri del Parlamento Europeo firmino la dichiarazione per renderla effettiva.

I disturbi cerebrali e il dolore cronico sono due delle cause principali dei congedi di malattia di lunga durata e i relativi effetti sono in aumento in ragione dell'invecchiamento della forza lavoro in Europa ma esistono diffuse prassi di eccellenza per il trattenimento e il reinserimento nel mercato del lavoro delle persone affette da malattie croniche. L'inserimento professionale delle persone affette da tali malattie croniche, inoltre, presenta vantaggi dal punto di vista socio-economico.

Leggi il testo della Dichiarazione in italiano

Approfondisci e scarica tutto il materiale (sito in inglese)

Romana, classe '80. Arrivata a Cittadinanzattiva direttamente dal Master in comunicazione pubblica e istituzionale de La Sapienza nel 2006. Si è occupata di relazioni istituzionali e ora coordina il networking tra le associazioni che animano la rete europea Active Citizenship Network.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.