matrimonigay

Riconoscere il matrimonio tra coppie dello stesso sesso: questa la richiesta rivolta dal Parlamento europeo all’Italia e ad altri otto Stati ed inserita all’interno del rapporto sulla Situazione dei diritti fondamentali nell’Unione europea approvato pochi giorni fa a Strasburgo.

Ricordiamo che solo due mesi fa la Corte europea dei diritti umani aveva condannato il nostro Paese per il mancato riconoscimento legale a tre coppie omosessuali che avevano chiesto ai loro Comuni di eseguire le pubblicazioni per potersi sposare e che si sono viste rifiutare tale possibilità. Una nuova sollecitazione arriva dunque dall’Unione europea, per “offrire" alle coppie gay istituzioni giuridiche come la coabitazione, le unioni di fatto registrate ed il matrimonio. Approfondisci

Valentina Ceccarelli
Classe '78, romana e romanista doc. Laureata in Giurisprudenza, è a Cittadinanzattiva dal 2009. Impegnata nella tutela dei diritti dei cittadini, è consulente del Pit Unico e si occupa delle tematiche di Giustizia per la newsletter. Appassionata di libri, cucina e danza orientale, è convinta che il mondo non si possa cambiare restando seduti.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.