2gipsyqueens spreko16

Il Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Bologna, con la circolare n. 84 del 5 luglio 2016, ha redatto un Regolamento ad hoc contenente alcune indicazioni, aventi ad oggetto la normativa e le prassi seguite ormai da tempo, sul Patrocinio a spese dello Stato in materia civile e tributaria. In particolare, l’Ordine fornisce indicazione in merito ai requisiti necessari per accedere al beneficio che consente ai meno abbienti di ottenere un’assistenza legale gratuita.

Troppo spesso infatti le informazioni sull’accesso al Patrocinio a spese dello Stato sono scarse e poco chiare per i cittadini che, per difficoltà economiche, non posso permettersi un avvocato: ma esiste un limite di reddito, pari a 11.528,41 euro, oltre il quale il patrocinio gratuito non è consentito. Approfondisci qui la notizia. Vuoi saperne di più? Leggi il nostro approfondimento sul Patrocinio a spese dello Stato

Valentina Ceccarelli
Classe '78, romana e romanista doc. Laureata in Giurisprudenza, è a Cittadinanzattiva dal 2009. Impegnata nella tutela dei diritti dei cittadini, è consulente del Pit Unico e si occupa delle tematiche di Giustizia per la newsletter. Appassionata di libri, cucina e danza orientale, è convinta che il mondo non si possa cambiare restando seduti.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.