mobilitazione giulio regeni

Si è svolta lo scorso lunedì 25 luglio, presso il Pantheon a Roma, la mobilitazione organizzata da Amnesty International Italia, Antigone e la Coalizione Italiana per le Libertà e i Diritti civili (CILD) per continuare a chiedere verità sul terribile omicidio del giovane ricercatore italiano trovato morto al Cairo.

Alle ore 19:41, a sei mesi di distanza dalla scomparsa di Giulio Regeni ed alla stessa ora in cui lo studente friuliano spariva nel nulla in Egitto, in Piazza della Rotonda a Roma si sono accese tante fiaccole per ribadire la necessità di fare luce sulla sua morte. Una mobilitazione a cui ha partecipato anche Cittadinanzattiva, presente a fianco di molte altre organizzazioni, per denunciare che la verità è ancora lontana e che le istituzioni italiane non hanno ancora fatto abbastanza per fare luce su quanto accaduto.

Guarda le foto della mobilitazione e qui il link della diretta

Valentina Ceccarelli
Classe '78, romana e romanista doc. Laureata in Giurisprudenza, è a Cittadinanzattiva dal 2009. Impegnata nella tutela dei diritti dei cittadini, è consulente del Pit Unico e si occupa delle tematiche di Giustizia per la newsletter. Appassionata di libri, cucina e danza orientale, è convinta che il mondo non si possa cambiare restando seduti.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.