Ieri nella puntata della "Gabbia" su La7 si è parlato dello scandaloso problema dei disabili e la nuova legge di stabilità.
Secondo questa legge le indennità di accompagnamento e la pensione d’invalidità, per i disabili gravi e gravissimi che richiedono assistenza H24, sono inserite nel nuovo ISEE, questi contributi rientrano nel reddito familiare e sono soggetti a parametri di tassazione.
Questa legge colpisce circa 580 mila disabili gravi, nonostante le 3 Sentenze del Tar del Lazio, che definiscono questa legge illegittima.

Il ministro Lorenzin, di fronte alle richieste di una mamma con figlio affetto da SMA (acronimo di Atrofia Muscolare Spinale - di tipo 2, una rarissima malattia genetica), risponde ritorni tra UN ANNO!, dopo che questa mamma aveva già inviato 100 e-mail al governo, con l'unica risposta di un link che rimandava ad un video con l'hashtag (#Facciamochiarezza?!).
E' questo il nostro Diritto alla Salute?!
I disabili per lo Stato rappresentano un business? 

Guarda la puntata dal min.1:24:00

Firma la petizione:”Per i diritti dei disabili: abolizione del nuovo ISEE – dignità”.

Classe '88, Roncionese fino al midollo, ho problemi con la L ma mi impegno costantemente per migliorare. Laurea in comunicazione d’impresa e master in marketing management. Adoro il mondo della pubblicità, in particolare la guerriglia e la new advertising. Ricatto le persone pur di fare una campagna on-line. “Chi smette di fare pubblicità per risparmiare soldi è come se fermasse l'orologio per risparmiare il tempo”. A Cittadinanzattiva lavoro nell'Ufficio Stampa e comunicazione.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.