mese nazionale della spina bifida gli eventi per informare e sensibilizzare

Ottobre rappresenta un importante e consolidato appuntamento per informare, approfondire e offrire un momento di confronto sugli aspetti medici, psicologici e sociali della Spina Bifida, la patologia che può colpire il nascituro rendendolo disabile per tutta la vita. Una persona con spina bifida non può guarire, ma si può fare davvero molto affinché possa condurre una vita serena: per questo motivo ASBI–Associazione Spina Bifida Italia è dal 1988 al fianco delle persone con Spina Bifida e dei loro familiari, promuovendo incontri e iniziative su tutto il territorio nazionale.

In occasione del Mese Nazionale della Spina Bifida, ASBI avvierà, grazie al supporto dell’Azienda Farmaceutica Baldacci, una Campagna di Prevenzione il cui claim recita ‘L’amore per te e per chi ami inizia dalla prevenzione’, presso i Medici di Medicina Generale per informarli circa l’importanza dell’assunzione di Acido Folico nella prevenzione di questa patologia, così che possano a loro volta sensibilizzare e consigliare in tal senso le proprie pazienti in età riproduttiva.

Oltre alla Campagna mediatica, vi sono in programma diverse iniziative, sia a livello italiano che internazionale, tra cui:
- l’Incontro "Come ridurre il rischio di malformazione nei nascituri. Cosa devono sapere le donne”, l’8 ottobre a Ghezzano (PI), durante il quale si tratteranno i temi dell’assunzione di Acido Folico e della corretta alimentazione in gravidanza;
- l’Incontro Nazionale Famiglie “Vivere con la Spina Bifida: emozioni, relazioni e azioni”, che si terrà a Milano il 15 e il 16 ottobre, presso il Klima Hotel. È organizzato da ASBI Associazione Spina Bifida Italia ONLUS e ASBIN Associazione Spina Bifida e Idrocefalo Niguarda, per analizzare sia il tema dei percorsi di cura verso l’autonomia sia quello delle sfide che il cammino verso l’indipendenza impone;
- il Convegno E.C.M.: “La spina bifida e lo sviluppo delle persone dalla riabilitazione alla vita” che si terrà sabato 15 ottobre, dalle ore 9.00 alle ore 18.00, presso l’Auditorium Spazio Vita dell’Unità Spinale Unipolare dell’Ospedale Niguarda di Milano; l’appuntamento vuole mettere a confronto le esperienze dei diversi centri Spina Bifida italiani nella gestione di alcune fondamentali tematiche che caratterizzano la presa in carico dei soggetti affetti da questa patologia congenita. Scopo finale è quello di promuovere la cultura nell’ambito di un disturbo ancora poco conosciuto, ma che è rappresentativo della numerosa utenza del Centro Spina Bifida dell’Ospedale Niguarda di Milano;
- 27° Conferenza Internazionale: “Turning Points” che si terrà a Ghent – Belgio il 28-29 e 20 ottobre, presso il Sandton Grand Hotel Revlof.
- il Convegno E.C.M.: “La Spina Bifida: dalla prevenzione alla procreazione”, che si terrà a Caltanisetta sabato 29 ottobre, presso l’Hotel San Michele. L’evento ha l’obiettivo di indicare quali sono gli interventi preventivi che devono essere promossi nel counselling preconcezionale e quali obiettivi di salute materno-infantile si possono raggiungere.

Il Mese Nazionale della Spina Bifida si svolge con il patrocinio di IFSBH-Federazione Internazionale Spina Bifida e Idrocefalo e con la consulenza scientifica dell’Istituto Superiore di Sanità-Network Italiano Acido Folico.

Hanno inoltre dato il loro sostegno all’iniziativa: SNAMI-Sindacato Nazionale Autonomo Medici Italiani, FIMP Federazione Italiana Medici Pediatri e Federfarma Federazione Nazionale Unitaria Titolari di Farmacia

Con il contributo di: Caporali Group, Teleflex, Braun, Coloplast, eSseDi, Weelspect Healthcare e Guidosimplex.

Per saperne di più scarica il programma e vai sul sito ASBI: www.spinabifidaitalia.it

Salvatore Zuccarello
Siciliano, classe ’81, si laurea a Roma in Comunicazione. Dal 2008 in Cittadinanzattiva, si occupa settimanalmente della newsletter.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.