Torino scuole ripensate con laiuto di architetti

Il Comune di Torino ha avviato in via del tutto sperimentale il progetto "spazi innovativi per l'apprendimento" in collaborazione con la Fondazione per l'architettura. L'obiettivo è ripensare la scuola in tutti i suoi luoghi: aule, palestre, mense, cortili. Quattro gli istituti coinvolti: la scuola media Drovetti, le elementari Gabelli e S. Francesco D'Assisi e la scuola dell'infanzia Chagall. Gli architetti stanno ripensando alla struttura delle aule che in un' epoca di 2.0 e 3.0 non possono rimanere identiche alle preesistenti. Anche la mensa sarà pensata in modo da poter accogliere in modo più organizzato i flussi degli studenti, ed anche gli spazi aperti saranno completamente reinventati in un'ottica educativa e pedagogica.

Leggi la notizia.

Calabrese di nascita, romana d’adozione. Classe '80, una laurea in Scienze della Comunicazione e una specializzazione in giornalismo. A Cittadinanzattiva dal 2007, prima nel Dipartimento Networking, poi nella rete Scuola dove attualmente si occupa di Progetti e Campagne. Appassionata di fotografia, cinema e soprattutto del “mare del sud” dal quale non riesce a stare lontana.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.