tennis

L’idea è stato messa in pratica dall'Istituto comprensivo di Sennori, in Sardegna, in collaborazione con il Comune del paese: “Si tratta di un progetto a costo zero – scrive l’amministrazione in una nota –  per ridurre i rumori causati dal trascinamento di sedie e banchi nelle aule scolastiche, rumori che nelle classi dove sono presenti alunni con disturbi del comportamento o ipersensibili, possono provocare delle reazioni estreme, o comunque turbare questi bambini”.

Le prime sperimentazioni hanno già portato risultati e ora le istituzioni per proseguire chiamano a raccolta tutti gli abitanti. “Li invitiamo a rendersi partecipi dell’iniziativa donando palline da tennis usate (l’usura le rende perfette allo scopo), che possono essere depositate in appositi contenitori posizionati in Municipio”.

Approfondisci su Sardiniapost.it

Aurora Avenoso
Lucana, classe '73, master in comunicazione e relazioni pubbliche. Il meglio lo sto imparando con i miei figli, Greta e Giacomo. Per Cittadinanzattiva mi occupo di ufficio stampa e comunicazione. "Non dubitare mai che un gruppo di cittadini coscienziosi ed impegnati possa cambiare il mondo. In verità è l'unica cosa che è sempre accaduta" (Margaret Mead)

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.