Una gita è per tutti l'emblema della condivisione di un'esperienza insieme ai propri compagni, ma non è stato così per Chiara, una bimba romana disabile di soli 10 anni, che il 16 aprile, doveva con la sua classe fare la sua prima gita scolastica in una fattoria alle porte di Roma.
Pronti per partire all'ingresso della scuola, il pulmino richiesto a tempo debito al Comune per poter accogliere la carrozzina di Chiara non è mai arrivato, a sostituirlo il tipico scuolabus giallo, e per Chiara una vettura apposita. Lo sconcerto della madre di Chiara e delle insegnanti che hanno denunciato l'accaduto. Per saperne di più

Redazione Online
Siamo noi, quelli che ogni giorno scovano e scrivono forsennatamente notizie di diritti e partecipazione. Non solo le nostre, perché la cittadinanza attiva è bella perché è varia. Età media: 33 anni, provenienza disparata....

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.