Le prime classi di ogni ordine e grado che accolgono studenti con disabilità devono essere costituite con non più di 20 alunni. E' quanto emerge dalla sentenza del Tar di Palermo dello scorso 22 luglio, in seguito ad una vicenda che aveva interessato una scuola superiore di Trapani dove, lo scorso anno, erano stati inseriti due ragazzi con gravi disabilità in una classe con 29 alunni.

Per i giudici, il limite deve considerarsi valido anche per le classi successive alla prima, al fine di rispettare le condizioni di sicurezza e piena integrazione ed apprendimento dei disabili.
Approfondisci sul sito dell'Anffas.

Aurora Avenoso
Lucana, classe '73, master in comunicazione e relazioni pubbliche. Il meglio lo sto imparando con i miei figli, Greta e Giacomo. Per Cittadinanzattiva mi occupo di ufficio stampa e comunicazione. "Non dubitare mai che un gruppo di cittadini coscienziosi ed impegnati possa cambiare il mondo. In verità è l'unica cosa che è sempre accaduta" (Margaret Mead)

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.