desio scuola tiktak

E' il primo esperimento italiano di un vero e proprio asilo del calcio, adatto ai bambini dai 18 mesi in su, già da tempo presente in Australia, Usa e inghilterra. Si tratta della Tikitaka Baby Soccer School, un modello innovativo di scuola dell'infanzia che previene l'obesità e la dipendenza dal digitale. Tra palloni di gomma e porte gonfiabili con l'aiuto di neuropsicomotricisti e formatori specializzati, si punta non solo ad insegnare ai bambini a dare un calcio al pallone ma si favorisce l'apprendimento di nozioni di base di alimentazione ed educazione ambientale. Ci sono giochi con il pallone che aiutano i bimbi a riconoscere le lettere o le verdure e persino a raccontare le fiabe.

Per saperne di più clicca qui:

Calabrese di nascita, romana d’adozione. Classe '80, una laurea in Scienze della Comunicazione e una specializzazione in giornalismo. A Cittadinanzattiva dal 2007, prima nel Dipartimento Networking, poi nella rete Scuola dove attualmente si occupa di Progetti e Campagne. Appassionata di fotografia, cinema e soprattutto del “mare del sud” dal quale non riesce a stare lontana.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.