carta della qualita dei day hospital oncoematologici

Oggi l’area oncologica risulta essere tra quelle nelle quali Cittadinanzattiva nella sua attività quotidiana di tutela, raccoglie il maggior numero di segnalazioni. Un importante numero di segnalazioni riguarda l’accesso alle terapie nei day hospital ed in particolare l’organizzazione dei servizi sanitari non razionali/disfunzionali e molto difformi sul territorio, la difficoltà ad accedere tempestivamente alle terapie farmacologiche, discontinuità assistenziale tra ospedale e territorio e nella mobilità interregionale, la mancanza di umanizzazione delle cure.

Per questo motivo Cittadinanzattiva con la collaborazione di AIL, ha deciso di impegnarsi sul tema per individuare criticità e punti di forza. Una prima iniziativa, partita nel 2018, è stata quindi la realizzazione di un monitoraggio civico dei Day hospital oncoencologici.

Il monitoraggio (link ai risultati), realizzato presso 46 Day Hospital oncoematologici sul territorio nazionale, ha rilevato in particolare la presenza di disfunzioni organizzative, la qualità e l’efficienza dell’organizzazione dei servizi e dell’assistenza offerti, la tempestività nell’erogazione delle terapie, la presenza di buone pratiche.

Al fine di dare continuità al lavoro, abbiamo dato il via ad una seconda iniziativa che riguarda la redazione della Carta della qualità dei DH oncoematologici. La Carta, frutto di un lavoro multistakeholder, ha l’obiettivo principale di contribuire a migliorare l’organizzazione dei Day Hospital oncoematologici, stimolando tutte le realtà verso standard di qualità elevati e uniformi sul territorio.

Scarica la Carta della qualità dei Day Hospital oncoematologici

Per maggiori informazioni contatta: Valeria Fava Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Anno di realizzazione: in corso

L’iniziativa è realizzata grazie al contributo non condizionato di

roche 2019

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.