Newsletter

  • Presentato il rapporto di sostenibilità ECODOM

    Il 13 giugno è stato presentato il Rapporto di sostenibilità 2016 di Ecodom, il più importante Consorzio italiano di gestione dei Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche, i c.d. RAEE. Secondo il Rapporto le quantità di RAEE gestite da Ecodom sono suddivise in modo tale da ricomprendere un 57% al Nord, un 20% al Centro e un 23% al Sud.

  • Dal 15 giugno stop alle tariffe di roaming in UE

    roaming copia

    Da giovedì 15 giugno, verranno azzerati i costi del roaming: chiamate, sms e dati costeranno all’estero come a casa per chi viaggia nell’Unione Europea. Sarà infatti possibile utilizzare all'estero la propria offerta nazionale senza costi aggiuntivi: l'intero traffico verrà contabilizzato come nazionale, quindi scalato dal proprio forfait o credito. Il nuovo regolamento di costi verrà applicato in tutti i 28 Stati membri, compresa la Gran Bretagna, e anche in Norvegia, Islanda e Liechtenstein.

  • Cittadinanzattiva partecipa alla Settimana Europea dell'Energia sostenibile

    Cittadinanzattiva, attraverso la sua rete europea Active Citizenship Network, parteciperà alla Settimana Europea dell’Energia Sostenibile a Bruxelles. Nello specifico, sarà tra i relatori della sessione “A smart energy system for consumers, consumers for a smart energy system”,  organizzata da Cittadinanzattiva in partenariato con CEDEC (Comitato Europeo dei Costruttori di Apparecchi Domestici), ECOS (Organizzazione ambientale europea dei cittadini per la normalizzazione) e SEDC (Smart Energy Demand Coalition).

  • Accesso tempestivo ed equo ai farmaci innovativi, conferenza a Bruxelles

    La rete europea di Cittadinanzattiva, Active Citizenship Network, sta organizzando una conferenza, in collaborazione con SIAR -Società Italiana per le Attività Regolatorie, in tema di accesso tempestivo ed equo ai farmaci innovativi, che avrà luogo il 28 giugno p.v., dalle ore 15:00 alle 17:00, presso il Parlamento Europeo di Bruxelles (sala ASP 5G315).

  • Consegnato il I Premio Civico Europeo sul Dolore Cronico

    premio dolore malta copia copia

    Consegnato a Malta il I Premio Civico Europeo sul Dolore Cronico, organizzato dalla rete europea di Cittadinanzattiva, Active Citizenship Network, per dare visibilità alle buone pratiche esistenti in tema di lotta al dolore cronico.

    Alla cerimonia di premiazione, avvenuta in occasione delle celebrazioni del SIP-Societal Impact of Pain Symposium lo scorso 8 giugno, ha partecipato anche il presidente maltese Marie Louise Coleiro Preca.

  • Conferenza internazionale sui diritti dei pazienti a Cipro

    diritto pazienti cipro

    Il 20 Giugno p.v. Active Citizenship Network, rete europea di Cittadinanzattiva, parteciperà come speaker alla conferenza internazionale "ON PATIENTS’ RIGHTS IN EUROPE and CYPRUS", evento finale del progetto europeo Patients’ Voice, realizzato dall'associazione cipriota Universal Patients' Rights Association (UPRA) in collaborazione con Cittadinanzattiva/Active Citizenship Network.

  • Piccole scuole, in montagna o sulle isole. Un Manifesto per difenderle

    Un Manifesto delle Piccole scuole, ossia di quei 1333 istituti che, in situazioni di isolamento territoriale, come zone montuose o isole, garantiscono il servizio a 900 mila degli 8 milioni di studenti italiani. E' stato promosso da Indire, l'Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa, e sarà presentato ufficialmente a Favignana sabato 10 giugno.

    "Le piccole scuole sono un tassello di questo puzzle che tiene conto della geografia ma anche della ricettività infantile costantemente in evoluzione. Nel caso degli istituti costretti a chiudere per mancanza di iscritti esistono già esempi di formazione alternativa come le pluriclassi, in cui il futuro mostra tutta la sua anima antica.

  • Ascoli Piceno: un anno di Cittadinanzattiva

    ascoli un anno

    Lo scorso sette di giugno presso la Sala dei Savi ad Ascoli si è tenuta la presentazione della Carta europea dei diritti del malato. A seguire fino al 16 di giugno, nell'area archeologica di Palazzo dei Capitani ci sarà una mostra delle attività svolte nell'ambito di Cittadinanzattiva .

  • Dalla parte del consumatore contro la contraffazione

    io sono originale copia

    Le Associazioni dei Consumatori, Adiconsum, Adoc, Adusbef, Assoconsum, Assoutenti, Cittadinanzattiva, Casa del Consumatore, Codacons, Codici, Confconsumatori, Federconsumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Movimento Consumatori, Unione Nazionale Consumatori, Udicon, Associazione Utenti Servizi Radiotelevisivi, vi danno appuntamento alla presentazione del progetto "IO SONO ORIGINALE", nell'ambito della settimana per la lotta alla contraffazione promossa dal Ministero dello Sviluppo economico, Direzione Generale Lotta alla Contraffazione – Ufficio Italiano Brevetti e Marchi.

  • In arrivo la nuova edizione del Festival della Partecipazione

    fdp copia

    Ci siamo! Mancano poche settimane all’inizio a L’Aquila della seconda edizione del Festival della Partecipazione dal 6 al 9 luglio 2017, promosso da ActionAid, Cittadinanzattiva e Slow Food. 
    Il Festival ha al centro la partecipazione dei cittadini come condizione e risorsa per una democrazia di qualità. 
    Il titolo di questa edizione “Cittadini di serie A” non significa che all’Aquila ci saranno cittadini di categoria superiore, ma che, in un paese diviso dalle diseguaglianze, la partecipazione dei cittadini comuni alla vita pubblica nello stesso tempo richiede e può generare eguaglianza. Si tratta di prendere sul serio l’appello del Presidente della Repubblica nel suo discorso di fine anno: “Non ci devono essere cittadini di serie B”.
    Per rimanere aggiornati su tutte le novità di questa nuova edizione seguici attraverso questa newsletter, visita il nostro sito www.festivaldellapartecipazione.org e partecipa attraverso i social usando gli hashtag #fdp2017 e #iopartecipo!

  • Un anno con Johnny, presentati i risultati

    Si è svolto nel parlamentino del Cnel a Roma il convegno conclusivo del progetto “Johnny, tra diritti disattesi, sharing economy e nuovi canali di acquisto”, realizzato da Cittadinanzattiva, Federazione Confconsumatori–ACP e Movimento Consumatori grazie al finanziamento del Ministero dello sviluppo economico. Dopo un anno di attività sul territorio, di indagini e di ricerche le tre associazioni hanno presentato il lavoro svolto e si sono confrontate con Istituzioni, Autorità e attori del Mercato sulle priorità individuate in ogni settore: diritti dei passeggeri; servizi pubblici locali; e-commerce e sharing economy.

  • Cittadinanzattiva scrive a Bobba su Riforma del Terzo Settore

    Cittadinanzattiva, a meno di un mese dalla approvazione definitiva dei decreti attuativi della Riforma del Terzo Settore, è stata audita dalla Commissione Affari Sociali, chiamata a esprimere un parere al Governo, obbligatorio ma non vincolante. Al termine dell’audizione la Vice segretaria generale, Anna Lisa Mandorino, ha inviato una lettera aperta al Sottosegretario Bobba sui principali aspetti critici della legge a parere di Cittadinanzattiva.

    I limiti riguardano: l’approccio che privilegia gli enti erogatori di beni e servizi rispetto alle organizzazioni di tutela dei diritti, di intervento diretto sui beni comuni e di sostegno ai soggetti deboli; l’esclusione delle organizzazioni di tutela dei consumatori; il fatto di considerare fra le attività di interesse generale prestazioni legate dei LEA, i Livelli essenziali di assistenza, dopo tanti anni finalmente aggiornati, la cui erogazione è dovere non delegabile delle istituzioni anche perché a carico della fiscalità generale.

  • Finisce la scuola, come barcamenarsi tra centri estivi e baby sitter

    scuola

    Tra pochi giorni le scuole chiuderanno e per i genitori che lavorano inizia una fase di programmazione precisa e puntuale volta ad impegnare le giornate dei propri figli di qualunque età essi siano. Nelle grandi città le opzioni non mancano, ci sono diverse possibilità con costi differenti, centri estivi, campi scuola, oratori, baby sitter oppure si può sempre optare per una vacanza con i nonni. La parola d'ordine è divertimento ma concedere una pausa di relax non sarebbe poi male. Una settimana di tranquillità dopo un intero anno scolastico consentirebbe ai ragazzi di riprendere un pò di energie.

  • Il 15 giugno la presentazione della prima edizione della Scuola di Riuso

    Locandina evento Scuola di riuso

    Il 15 giugno a Catanzaro, presso la Cittadella Regionale - Sala Blu, dalle 11.00 alle 13.30 Cittadinanzattiva, con le Associazioni Aniti e YOUrbanMOB, presenta la prima edizione della Scuola di Riuso nata per fornire gli strumenti operativi ai cittadini, ai tecnici, agli amministratori, per riusare tutti quei beni pubblici e privati inutilizzati, di cui l’Italia è disseminata. 

  • La persona al centro del percorso clinico assistenziale: l’evento a Milano

    sanità medico

    Continua il percorso di Casa di Cura Privata del Policlinico rivolto verso una crescente e sempre maggiore valorizzazione del ruolo della persona, vista come soggetto attivo ed “esperto” all’interno del processo clinico-assistenziale.

  • Ictus: metà regioni è sprovvista dei percorsi di cura

    elio copia

    Le persone cardiopatiche in Italia sono pari a sette milioni e mezzo, la percentuale rispetto all’intera popolazione è di oltre il 12%. Per ciò che concerne le patologie cerebrovascolari, l’ictus cerebrale rappresenta la prima causa di invalidità nel mondo, la seconda causa di demenza e la terza causa di mortalità nei paesi occidentali.

  • Un'infanzia "difficile" per i minori del nostro Paese

    diritti dellinfanzia

    I Garanti per l'nfanzia di varie regioni denunciano situazioni al limite in diverse zone del Paese.  In Campania ad esempio le criticità sono molte: baby gang, gioco d'azzardo minorile, obesità infantile, evasione scolastica. Nel mezzogiorno mezzo milione di minori vive sotto la soglia di povertà, 1 bambino su 4 non ha soldi a sufficienza per alimentarsi e vestirsi, il numero di minori che non frequenta la scuola è purtroppo in costante crescita.

  • Mediazione obbligatoria: firmato Protocollo di intesa Cittadinanzattiva-AIMAC

    mediatore culturale

    A sostegno delle attività di tutela dei cittadini e per rafforzare le politiche dell'associazione in ambito di mediazione obbligatoria, Cittadinanzattiva ha sottoscritto un protocollo d'intesa con AIMAC-Organismo di Mediazione.

  • Cittadinanza, una riforma che non può più aspettare

    Dopo un anno e mezzo dall’approvazione alla Camera dello ius soli “temperato” - che consente ai figli di genitori stranieri, di cui almeno uno sia in possesso del permesso di soggiorno Ue di lungo periodo, nati o cresciuti nel nostro Paese di diventare italiani - la riforma della legge sulla cittadinanza, ferma in Senato, potrebbe sfumare ancora una volta.

  • Continua l'impegno di Cittadinanzattiva per Stefano Cucchi

    continua la lotta di cittadinanzattiva per stefano cucchi

    Il 5 giugno si è tenuta presso la Sala stampa del Tribunale Penale di Roma la conferenza stampa di Cittadinanzattiva per annunciare il ritiro dal primo processo sulla morte del giovane Stefano promosso nei confronti di medici ed infermieri dell’Ospedale Sandro Pertini e dei tre agenti di polizia penitenziaria. La Conferenza stampa è stata tenuta da Laura Liberto, Coordinatrice di Giustizia per i Diritti di Cittadinanzattiva, con la presenza di Ilaria Cucchi e degli avv.ti  Fabio Anselmo e Stefano Maccioni, che rappresenta Cittadinanzattiva nel processo, unica associazione costituitasi.

  • Lotta contro l'incitamento all'odio online, i risultati ad un anno dal codice UE

    eu incitamento odio

    Un anno fa la Commissione Europea e quattro grandi piattaforme di social media (Facebook, Twitter, YouTube e Microsoft) hanno adottato un codice di condotta per contrastare l'incitamento all'odio online. In occasione del primo anniversario del codice, è stata pubblicata una sua valutazione, svolta da ONG e organismi pubblici di 24 Stati membri, da cui emerge che le società informatiche hanno compiuto notevoli progressi nell'onorare gli impegni assunti.

  • "L'Europa in movimento", per una mobilità pulita, competitiva ed interconnessa

    La mobilità è un settore che sta affrontando, a ritmo sempre più sostenuto, numerose trasformazioni tecnologiche, economiche e sociali.

    Con l'iniziativa "L'Europa in movimento", la Commissione europea punta a modernizzare la mobilità e i trasporti a livello europeo. Lo scopo è aiutare il settore a rimanere competitivo nel quadro di una transizione socialmente equa verso l'energia pulita e la digitalizzazione. L'UE guiderà questa transizione con una legislazione mirata e misure di sostegno comprendenti investimenti nelle infrastrutture, nella ricerca e nell'innovazione. In questo modo, in Europa potranno essere sviluppati, offerti e prodotti i migliori veicoli, le migliori attrezzature per i trasporti e le migliori soluzioni per una mobilità pulita, interconnessa e automatizzata.

  • E-book: Parlamento Europeo approva IVA ridotta

    iva ridotta eu

    Il Parlamento Europeo ha approvato in via definitiva una delibera del Consiglio Europeo, su proposta della Commissione, relativa alla possibilità di applicare la stessa aliquota Iva per quotidiani, periodici e libri senza distinzioni tra supporti cartacei ed elettronici.  I due formati  saranno così finalmente allineati. Attualmente, invece, la tassazione minima degli gli e-book è pari al 15%, mentre per i libri in formato cartaceo va dal 5% e in alcuni casi dello 0%.

  • 2018, Anno europeo del patrimonio culturale

    UE Flag

    Il 2018 sarà l'Anno europeo del patrimonio culturale, un'iniziativa promossa dalla Commissione UE per mettere in luce e sostenere gli sforzi a livello UE e dei singoli Stati per proteggere, salvaguardare, riutilizzare, valorizzare il patrimonio culturale dell’Europa.

  • Presentata la road map della mobilità sostenibile

    mobilita sostenibile 2016 copia

    Favorire lo smart working e la mobilità a due ruote, promuovere il car sharing, stimolare l’utilizzo del trasporto pubblico e l’eliminazione dei vecchi veicoli, favorire l’adozione di combustibili alternativi. Queste sono alcune delle proposte emerse nell'ambito della presentazione della road map per una mobilità sostenibile presentate a Roma lo scorso 30 maggio.
    Da tempo Cittadinanzattiva sottolinea la necessità di rendere il sistema dei trasporti e della mobilità sostenibile da diversi punti di vista:

    • sociale, contemplando modalità di spostamento che si dimostrano accessibili e praticabili da parte delle persone diversamente abili o a mobilità ridotta, prevedendo scelte alternative per la mobilità e contribuendo a risolvere la congestione del traffico, nonché a migliorare la tutela di chi viaggia;
    • ambientale, riducendo emissioni inquinanti e rumore. In proposito ricorda l’obiettivo fissato dalla Commissione europea di ridurre per il 2050 i livelli di emissione di CO2 del 60% rispetto al 1990 solo per il comparto dei trasporti;
    • economico, in termini di costi e tariffe da dover sostenere da parte dei cittadini.
  • Lotta allo spreco alimentare: cosa fanno i Comuni

    spreco alimentare"Dalla raccolta delle eccedenze nei supermercati alla riduzione della tassa sui rifiuti a chi recupera e dona il cibo. Dalla diffusione delle family bag nei ristoranti all'introduzione nelle mense scolastiche di menu a chilometro zero. Fino al "pane in attesa" che, sul modello del "caffè sospeso" consente ai clienti di donare il pane acquistato in più. Sono solo alcune delle buone pratiche con cui molti Comuni italiani stanno dando concreta applicazione sul territorio alla legge contro gli sprechi alimentari (la 166/2016), varata ad agosto dello scorso anno".

  • Vaccinazioni: rischio fallimento Piano Governo, ritardi e costi in tutte le ASL

    vaccini bambini 800x450

    “In buona parte d’Italia l’operazione «vaccini obbligatori» rischia di trasformarsi in un flop se qualcuno non darà una mano ai Centri vaccinali delle Asl, quasi ovunque sotto organico e incapaci di fronteggiare la grande richiesta per mettersi in regola con le 12 immunizzazioni che il decreto Lorenzin impone, salvo portoni sbarrati ad asilo e materna e super multe per elementari, medie e i primi due anni delle superiori. A Roma le attese medie vanno dai 3 ai 5 mesi”.

  • Attivazioni non richieste: ENi e associazioni consumatori firmano protocollo

    eni associazioni consumatori

    Eni e le Associazioni dei Consumatori riconosciute dal CNCU, il Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti, hanno firmato un protocollo di autoregolamentazione per la prevenzione delle attivazioni contrattuali non richieste.
    Il protocollo, che prevede l’istituzione di un Osservatorio congiunto tra Eni e le Associazioni, ha lo scopo di contribuire alla prevenzione delle attivazioni contrattuali non richieste tramite l’ulteriore rafforzamento della tutela dei consumatori e della reputation aziendale.

  • “Io Equivalgo” raddoppia: la conferenza di presentazione per il tour 2017

    ioequivalgo2

    Il 1 giugno a Roma, presso l'Albergo del Senato, in Piazza della Rotonda 73, dalle ore 11 alle ore 13:15, la presentazione della seconda annualità di "Io Equivalgo", la campagna di informazione sui farmaci equivalenti promossa da Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato, con il contributo non condizionato di ASSOGENERICI.

  • “Io Equivalgo” raddoppia: la conferenza di presentazione per il tour 2017

    ioequivalgo2

    Io equivalgo fa il bis: 10 tappe e sette lingue per l’edizione 2017 della campagna di informazione sui farmaci equivalenti, promossa da Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato

    Aosta, Bologna, Bolzano, Cagliari, Chiavari (GE), Latina, Pisa, Policoro (MT), Trento e Varese. Sono queste le 10 città nelle quali farà tappa da luglio la seconda edizione di “Io equivalgo”, la campagna di informazione sui farmaci equivalenti promossa da Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato, con il patrocinio dell’Agenzia Italiana del Farmaco e con il sostegno non condizionato di Assogenerici, che è stata presentata oggi a Roma presso l’Albergo del Senato.

    La campagna si rinnova con un’estensione alle comunità straniere, grazie alla traduzione dei materiali di informazione in sei lingue, oltre all’italiano: inglese, arabo, francese, spagnolo, bengalese, tigrino.

    Con questa campagna vogliamo innanzitutto contribuire a rendere più accessibili le cure nel nostro Paese, a sostenere le casse del nostro Servizio Sanitario Nazionale e soprattutto i redditi delle famiglie. La spesa privata sostenuta per l’acquisto dei farmaci rappresenta infatti la seconda voce di costo segnalata da 1 cittadino su 5 alla nostra Organizzazione”, dichiara Tonino Aceti, coordinatore nazionale del Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva. “Anche il Rapporto OSMED dell’AIFA certifica una spesa per compartecipazione a carico del cittadino per farmaci di fascia A pari a 1.154 milioni di euro nel 2016, in aumento del +1,5% rispetto al 2015. Di questa il 66,2%, e cioè 764 milioni di euro, è relativa alla spesa che sostiene il cittadino per la differenza di prezzo tra il medicinale acquistato e quanto rimborsa il SSN in base alla lista di trasparenza. Possiamo ridurre questa zavorra che schiaccia i redditi delle famiglie e rende sempre più difficile l’accesso alle cure e l’aderenza terapeutica, facendo più informazione sulle opportunità che ci offre un maggior utilizzo dei farmaci equivalenti, sfatando falsi miti su questi farmaci, e promuovendo una maggiore trasparenza sulla politica dei prezzi dei medicinali. Tutto questo è “Io Equivalgo” che quest’anno si rinnova completando il giro delle Regioni, aiutando i cittadini a consultare le liste di trasparenza grazie all’App e personalizzando l’informazione anche per le comunità straniere“.

    “La scelta del farmaco equivalente consente ai cittadini di risparmiare sia quando assumono un farmaco a carico del Ssn, sia quando acquistano un farmaco non rimborsato perché inserito in Fascia C o un farmaco di automedicazione: un rapporto maturo e consapevole con questi prodotti  può essere senz’altro d’aiuto nella tutela responsabile della propria salute soprattutto per i soggetti in maggiore difficoltà economica”, ha aggiunto Enrique Hausermann, Presidente di Assogenerici. “Per questo abbiamo scelto di offrire il nostro contributo incondizionato alla seconda edizione della Campagna, con l’obiettivo di fornire ai cittadini una opportunità di scelta consapevole nel campo delle cure. In quest’ottica “Io Equivalgo” 2017 si arricchisce di un elemento di particolare valore, diventando multilingue e indirizzandosi a tutte le componenti di una società sempre più multietnica quale quella che oggi conosciamo.  Siamo certi che le dieci tappe lungo le quali il progetto si svilupperà, da Nord a Sud Italia, saranno un tassello piccolo ma significativo nella garanzia del diritto alla salute, quale componente essenziale del diritto di cittadinanza per gli immigrati ed elemento fondamentale per tutti i cittadini italiani”.

    L’iniziativa, che ha preso il via lo scorso anno, ha raggiunto nel corso del 2016 importanti numeri: 12 città e 15mila cittadini raggiunti nelle tappe; 90mila gli utenti che hanno visitato il sito internet dedicato www.ioequivalgo.it; 4600 like alla pagina Facebook; 165mila visualizzazioni del videospot su Youtube e Facebook; 5670 download della App dedicata, per avere informazioni sul prezzo dell’equivalente corrispondente al farmaco di marca.

    Con l’edizione 2017 della campagna sono state rafforzate le alleanze già esistenti con medici di famiglia, geriatri, farmacisti, infermieri, sindacati e organizzazioni civiche e create delle nuove, portando a bordo l'Istituto Nazionale per la promozione della salute delle popolazioni Migranti, AMSI (Associazione Medici di origine Straniera in Italia) e rappresentanti di comunità straniere, quali COMAI (Comunità del Mondo Arabo in Italia) e UMEM (Unione Medica Euro-Mediterranea).

    "Fondamentale abbattere le barriere culturali sia da parte degli operatori che da parte dei pazienti sull'utilizzo dei bio equivalenti. I farmaci equivalenti sono una risorsa terapeutica fondamentale perché consentono risposte efficaci per i pazienti e al contempo contribuiscono alla sostenibilità del sistema", dichiara Mario Melazzini, direttore generale di Aifa. 

    Questi gli obiettivi di #IoEquivalgo:

    • favorire la conoscenza dei farmaci “generici”;
    • informare i cittadini e fornire loro un’opportunità di scelta consapevole e informata, a vantaggio della sostenibilità economica delle famiglie;
    • promuovere ulteriormente la trasparenza sulle politiche dei prezzi;
    • segnalare come il ricorso all’equivalente rappresenti uno strumento fondamentale per la riduzione della spesa farmaceutica italiana e quindi per la sostenibilità del SSN;
    • ridurre gli sprechi da mancata aderenza terapeutica, dovuta all’interruzione delle cure per difficoltà economiche, garantendo così un più alto livello di salute della popolazione.

     

     

    Alla campagna collaborano:
    AIFA, AMSI (Associazione Medici di origine Stranierin Italia), ANP CIA (Associazione nazionale Pensionati della Confederazione Italiana agricoltori), AUSER, COMAI (la Comunità del Mondo Arabo in Italia), FEDERFARMA, FIMMG, FNOMCEO (nel 2016), FOFI, INMP (Istituto nazionale salute, migrazione e povertà), IPASVI, SIFO, SIGG (Società Italiana Gerontologia e Geriatria), SIMG, SPI – CGIL, UMEM (Unione Medica Euro-Mediterranea).

  • Festa della condivisione e della socialità

    festa condivisione napoli

    CITTADINANZATTIVA NAPOLI FUORILEMURA invita alla FESTA DELLA CONDIVISIONE E DELLA SOCIALITÀ. Il prossimo 11 giugno . L'obiettivo è ben esplicitato dal titolo dell'evento - tutti sono inviatati a partecipare e a dare un contributo dalle associazioni, ai giovani universitari ai cittadini. Bellissima iniziativa!

  • I Premio Civico Europeo sul Dolore Cronico, cerimonia di premiazione a Malta

    premio dolore malta

    La rete europea di Cittadinanzattiva, Active Citizenship Network, ha lanciato il I Premio Civico Europeo sul Dolore Cronico con lo scopo di dare visibilità alle buone pratiche esistenti in tema di lotta al dolore cronico.

  • L’UE chiede sistemi sanitari nazionali efficaci e accessibili

    sistemi sanitari accessibili

    La Commissione ha recentemente pubblicato le sue proposte di raccomandazioni del Consiglio agli Stati membri per quanto riguarda i loro programmi nazionali di riforma e i programmi di stabilità o di convergenza per il 2017. Queste raccomandazioni specifiche per paese, che comprendono anche quelle in campo sanitario, vengono formulate ogni anno nel quadro del ciclo di coordinamento delle politiche economiche dell’UE, il cosiddetto "semestre europeo".

  • Valutazione delle tecnologie sanitarie: l'87% a favore della cooperazione UE

    tecnologia sanitaria

    La Commissione ha ricevuto circa 250 risposte alla consultazione pubblica sul rafforzamento della cooperazione dell'UE sulla valutazione delle tecnologie sanitarie (HTA): il 25% proveniente da cittadini, il 75% dalle parti interessate. Quasi tutti i rispondenti (il 98%) confermano l'utilità della suddetta valutazione; l'81% ritiene l'attuale cooperazione a livello dell'UE in qualche misura utile e l'87% dichiara che dovrebbe continuare al di là del 2020 (quando l'attuale servizio di valutazione dovrebbe terminare).

  • Educazione alimentare con la mensa bio

    mense bio copia

    E' quello che accadrà nella scuola media Maffei di Vicenza dove due anni fa i genitori si sono attivati per risolvere il problema di una mensa scolastica non idonea e poco gradita ai propri figli. Gli studenti, infatti, al cibo servito in mensa preferivano di gran lunga acquistare prodotti al bar. Un gruppo di genitori si è così mobilitato per creare un servizio mensa con cibi sani e gustosi, biologici e a chilometri zero, tenendo conto del valore aggiunto ed educativo del mangiare insieme e dell'attenzione agli sprechi e all'ambiente.

  • Bambini a scuola di alimentazione

    Sana alimentazione Bambini

    Imparare a nutrirsi bene si può. E' il messaggio che arriva dagli autori del libro "Nutrirsi bene, mangiando", dove di insegna ai genitori a riconoscere i cibi più adatti nelle varie fasi di crescita dei propri piccoli in base al fabbisogno nutrizionale che caratterizza ogni fase di crescita ma anche in base al gusto.

  • Per i minori non accompagnanti ci sarà un tutore volontario

    minori non accompagnati

    Per la prima volta in Italia e in Europa, viene messa a sistema la tutela dei minori stranieri non accompagnati: la legge 47 del 7 aprile 2017 introduce infatti la nuova figura del tutore volontario. Si tratta di privati cittadini, adeguatamente selezionati e formati, guidati dalla volontà di vivere una nuova forma di genitorialità sociale e di cittadinanza attiva, con l’obiettivo di incarnare una nuova idea di tutela legale attenta alla relazione con bambini e ragazzi che vivono in Italia senza adulti di riferimento, capace di farsi carico dei loro problemi ma anche di farsi interprete dei loro bisogni e garante dei loro diritti.

  • Presentato il XIII Rapporto Antigone sullo stato delle carceri italiane

    carcere condizioni

    Il 25 Maggio, a Roma, è stato presentato il  XIII Rapporto sulle condizioni di detenzione in Italia dell’associazione Antigone, dal titolo “Torna il carcere”. Il Rapporto è consultabile sul sito dell’associazione e contiene info grafiche ed elaborazioni di dati capaci di fornire un quadro immediato e complessivo del sistema.

  • Arresto Funzionario Regione Lazio, KO alla corruzione!

    anticorruzione copia

    Cittadinanzattiva Lazio, in collaborazione con il comando della Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Roma, ha contribuito in modo decisivo e diretto all'azione condotta nel gennaio 2015 nei confronti di un funzionario della Regione Lazio arrestato per corruzione, mentre incassava una tangente da mille euro.

  • Sospensione canone tv per le popolazioni colpite dal sisma 2016

    Previste  nuove indicazioni in merito alla sospensione del canone televisivo della Rai per le zone colpie dall'evento dannoso del terremoto del 2016.
    E’ stato infatti prorogato il termine previsto per la sospensione dei versamenti tributari, tra cui il canone TV, dal 30 novembre 2017 al 31 dicembre 2017.
    La sospensione viene applicata nei seguenti casi:
    • soggetti residenti nei Comuni indicati nell'allegato 1 al DL 17 ottobre 2016, n. 189: dal 24 agosto 2016 al 31 dicembre 2017;
    • soggetti residenti nei Comuni indicati nell'allegato 2 al DL 17 ottobre 2016, n. 189: dal 26 ottobre 2016 al 31 dicembre 2017;
    • soggetti residenti nei Comuni indicati nell'allegato 2 bis al DL 9 febbraio 2017, n. 8 dalla sua legge di conversione 7 aprile 2017, n. 45: dal 18 gennaio 2017 al 31 dicembre 2017.

  • “Un anno con Johnny”

    un anno con johnny

    Giunti quasi al termine del progetto “Johnny il viaggio di un consumatore tra diritti disattesi sharing economy e nuovi canali di acquisto” le associazioni promotrici vi danno appuntamento per il convegno conclusivo che si terrà l’8 giugno alle ore 9.00 presso il Parlamentino del CNEL in Viale David Lubin, 2 Roma.
    Il convegno “Un anno con Johnny” sarà l’occasione per Cittadinanzattiva, Federazione Confconsumatori – ACP e Movimento Consumatori di presentare le attività, le indagini e le ricerche svolte in questo anno e  discutere le priorità individuate in ogni settore (diritti dei passeggeri; servizi pubblici locali; e-commerce e sharing economy) con Istituzioni, Autorità e attori del Mercato.
    Scarica il programma del convegno.

  • Troppe informazioni condivise dai giovani in rete

    social net giovani share informazioni

    A rivelarlo è una ricerca secondo la quale il 93% delle persone intervistate condivide le proprie informazioni online. Sono soprattutto i giovani a rendere accessibili agli estranei un’elevata quantità di informazioni private condividendole sui social media. Pubblicare e condividere foto e informazioni sui principali social network, Facebook, Instagram, Whatsapp, è ormai diventata una consuetudine. Gli utenti del web sono davvero consapevoli del fatto che, condividendo in rete le proprie informazioni, le stesse potrebbero diventare di dominio pubblico?

  • Enel dice stop al telemarketing per i nuovi clienti

    enel dice basta telemarketing

    Niente più chiamate indesiderate e propsote commerciali per accaparrarsi nuovi clienti nel settore dell'energia. Dal 1 giugno 2017 infatti, Enel non contatterà più telefonicamente potenziali nuovi clienti per stipulare contratti di elettricità e gas, ma tali attività saranno riservate solo ai clienti che hanno già un rapporto consolidato con Enel Energia, la società di vendita di energia del gruppo sul mercato libero al fine di dare informazioni utili sulla gestione della fornitura domestica e di illustrare promozioni commerciali a chi avrà espressamente fornito il consenso.

  • CòRea di Huntington: insieme perché non sia #MaipiùNascosta

    Per sensibilizzare sull’esistenza di questa malattia, una rete internazionale delle associazioni di malati ha lanciato la campagna internazionale HDdennomore (“mai più nascosta”), con 3 appuntamenti chiave in Italia, promossi dalla Senatrice a vita Elena Cattaneo, che da vent’anni nel suo laboratorio all’università di Milano si dedica allo studio della malattia: martedì 16 maggio la campagna è stata presentata in Senato, alla presenza delle maggiori associazioni di malati; giovedì 18Papa Francesco, primo pontefice a pronunciare il nome del morbo di Huntington, ha ricevuto in Vaticano, in udienza speciale una rappresentanza di malati e delle loro famiglie provenienti da tutto il mondo.

  • "Terzo settore e interesse generale"

    logo festival tetris 1

    Nell'ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile promosso da Asvis, Fondaca e Cittadinanzattiva il prossimo 31 di maggio verrà presentato il documento di proposta elaborato da Fondaca sulla Riforma del terzo settore. 

  • Lampedusa avrà una nuova scuola, anche grazie al nostro impegno!

    800 450scuolaLampedusa

    Questa è la storia di un comitato spontaneo di mamme di Lampedusa che vogliono una scuola idonea e sicura per i loro bambini. Un gruppetto di circa una trentina di genitori che per qualche anno hanno lottato, bussato a diverse porte e che si sono rivolti anche a Cittadinanzattiva perchè sostenessimo la loro legittima richiesta di avere un luogo adeguato e sicuro in cui far studiare i propri figli.

    Finalmente, entro maggio sarà sottoscritto l’accordo per avviare la gara per la progettazione dell’opera. La nuova scuola sostituirà un vecchio immobile, all’interno dell’Istituito comprensivo “Luigi Pirandello”. Leggi la notizia su Italiasicura.gov.it

  • Alleanze e nuove strategie per smettere di fumare

     lotta al fumo alleanze e nuone strategie per smettere di fumare

    Cosa manca per combattere il fumo in modo realmente efficace? Istituzioni, mondo scientifico, associazioni di cittadini e di pazienti si interrogano sulla opportunità di individuare nuove strategie e nuove alleanze per arginare un fenomeno che rappresenta la principale causa di morte evitabile.

  • IOEQUIVALGO: La campagna parla più lingue

    ioequivalgo la campagna parla piu lingue 2017

    Si terrà a Roma il prossimo 1 giugno, a partire dalle 11:00 presso l'Albergo del Senato, l'evento di presentazione dei risultati della prima annualità del progetto "IoEquivalgo", e la presentazione delle novità del secondo anno di attività. Per partecipare clicca qui

  • Edilizia scolastica: uno strumento per la geolocalizzazione degli interventi

    In occasione del Forum PA 2017, il 25 maggio alle ore 16.30, sarà presentato il nuovo webgis, uno strumento  per la geolocalizzazione degli interventi di edilizia scolastica sul territorio nazionale, realizzato da #ItaliaSicurascuole.

    "Mappe, open data, griglie informative. Non solo il monitoraggio dei nuovi finanziamenti, ma anche l'accelerazione di quelli precedenti, talvolta non utilizzati, nello spirito che anima "Casa Italia": la mappatura come premessa necessaria ad un sistema di prevenzione. Il webgis è un'opera collettiva, condivisa con le Regioni e i Ministeri competenti già dal giugno 2016. E' attivata la collaborazione applicativa con l'Anagrafe dell'Edilizia Scolastica per fotografare il progressivo evolversi di ogni edificio scolastico".

  • Educationline 2.0: i ragazzi insegnano la sicurezza online

    Un gruppo di giovani studenti salentini, adolescenti tra i 16 e i 18 anni, ha creato Educationline 2.0, una pagina Facebook per aiutare a comprendere la Rete ed informare sulla sicurezza online. "E cosa c’era di meglio che usare proprio uno strumento a loro vicino per diffondere qualche buona pratica, per raggiungere i coetanei, per parlare attraverso loro anche ai genitori che ancora faticano a capire le dinamiche che si sono nel Web".

  • Commissione Europea sanziona Facebook per 110 mld di euro

    Dopo l'Antitrust italiana, anche la Commissione europea ha sanzionato Facebook per 110 milioni di euro, per aver fornito informazioni non corrette e fuorvianti in merito alla sua acquisizione della app mobile WhatsApp.

  • Fake news: il vademecum di Wikipedia

    fake news wikipedia va a scuola

    Questo il titolo della iniziativa lanciata da Wikipedia per sensibilizzare gli utenti del web a un utilizzo consapevole delle notizie che si trovano navigando in rete. Il vademecum realizzato da Wikipedia vuole informare i cittadini che navigano in rete della esistenza delle cosiddette fake news o bufale, che dir si voglia, che altro non sono che informazioni false, il più delle volte considerate attendibili.

  • I dati a quasi un anno dall'inserimento del canone tv in bolletta

    Con l’aumento degli abbonati, giunti a 5,5 milioni, anche il gettito fiscale è incrementato. Questo ha consentito una riduzione dell’importo che dai 113,50 euro del 2015 ai 100 euro del 2016 è giunto a 90 euro per l’anno in corso. Come dichiara la direttrice dell'Agenzia delle Entrate, Rossella Orlandi, solo il 5% dell'importo complessivamente addebitato non è stato pagato dai cittadini entro fine anno, una morosità in linea con quella dell'elettricità in generale.
    Mentre il numero di chi ha dichiarato di non possedere la Tv in casa si aggira intorno ai 550mila.

  • Compila il questionario sulla contraffazione

    Cittadinanzattiva lavora da anni sul tema della lotta alla contraffazione e nel corso del tempo è diventata sempre di più un punto di riferimento per i consumatori specializzandosi a livello locale su attività e progetti di sensibilizzazione rivolti ai cittadini. Attualmente è impegnata nel progetto “Io sono originale", finanziato dal Mise - UIBM che vede l’associazione, insieme alle altre associazioni dei consumatori, in prima linea nelle attività di contrasto alla contraffazione. Nell’ambito del progetto è stato prodotto un questionario sulla percezione e la consapevolezza del fenomeno, indirizzato ai membri delle associazioni stesse. 

  • L'olio fritto si trasforma in diesel verde

    eni conoe biocarburanti olio esausto

    L'olio fritto usato dei ristoranti e delle mense diventerà diesel verde di alta qualità nelle raffinerie Eni di Venezia e Gela, riconvertite dalla raffinazione dei carburanti tradizionali a quella dei biocarburanti. Lo prevede un accordo firmato a Roma fra l'Eni e il Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli esausti, alla presenza del ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti.

  • Imputato: il pomodoro! Un processo allo sviluppo in-sostenibile

    imputato il pomodoro un processo allo sviluppo in sostenibile

    Lo scorso 24 maggio si è tenuto all'Auditorium dell'I.I.S."F.Insolera" di Siracusa il "processo al pomodoro", organizzato da Cesvi e ActionAid e sostenuto dall'AICS. L' evento rientra tra le attività del progetto "Agente 0011: gli studenti delle scuole italiane si attivano sul territorio per città più sostenibili e inclusive e per un'Italia più responsabile verso l'Agenda 2030", di cui anche Cittadinanzattiva fa parte insieme ad altre associazioni.

  • Una classe di Prato rinuncia ai social

    una classe di prato rinuncia ai social

    Sette giorni senza cellulari, è questo l'esperimento realizzato da una classe di una scuola di Prato. I ragazzi hanno letteralmente consegnanto i propri cellulari ai loro prof ed hanno monitorato i cambiamenti nei propri comportamenti.

  • Cercasi candidati per spiegare la Costituzione ai bambini

    costituzione italiana

    Esplorare la Costituzione italiana e la Convenzione dei diritti dell’Infanzia con Geronimo Stilton - il topolino intellettuale che adora scrivere, protagonista dell’omonima serie di libri per bambini  -  ma soprattutto con lo sguardo dei bambini, che metteranno in luce i bisogni-diritti avvertiti come più "urgenti" o più vicini alla propria realtà scolastica-territoriale, in modo che i contenuti della Costituzione italiana e della Convenzione di New York possano essere affrontati a partire dalla voce delle persone di minore età.

  • Disegno di legge Tortura: per Cittadinanzattiva testo irricevibile

    Il 17 maggio è stato approvato dal Senato in seconda lettura il disegno di legge sull'introduzione del reato di tortura nell'ordinamento nazionale. Rispetto alla prima versione, risalente al 2013, a firma del Senatore Manconi, il testo della legge ha subito pesanti rimaneggiamenti che gradualmente ne hanno svuotato e depotenziato i contenuti, attraverso un iter parlamentare lungo e tortuoso.

  • Diritto a non soffrire: LA7 intervista CA sul tema del dolore inutile

    diritto a non soffrire la7 intervista ca sul tema del dolore inutile

    “Quello che bisogna garantire è pari opportunità per tutti i cittadini sul territorio nazionale”: il diritto a non soffrire inteso come fondamento e parte integrante dell’offerta di assistenza ai cittadini, ottenuto tramite la formazione e l’informazione agli stessi e a chi opera professionalmente nel settore.

  • Testamento biologico: "Indispensabili fondi sociali e non autosufficienza"

    “Condividiamo l’impianto generale del disegno di legge perché riconosce il diritto all’autodeterminazione della persona, promuove i valori dell’umanizzazione delle cure e della dignità della vita e del fine vita”, questo il commento di Tonino Aceti, coordinatore nazionale del Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva audita oggi in Commissione Igiene e Sanità del Senato sul DDL su “consenso informato e disposizioni anticipate di trattamento”..

  • "L'ambiente vive di legalità"

    ecoreati copia

    Cittadinanzattiva, Legambiente, Arpa umbria, il prossimo 26 Maggio a Perugia promuovono l'evento dal titolo "Economia criminale, corruzione, ecoreati". Tra i relatori il Prof. Antonio Nicaso, Scrittore e storico, Docente Queen's University e il Dr. Nicola Gratteri, Procuratore capo, Tribunale di Catanzaro.

  • A Milano la prima fiera sul turismo sanitario

    Dal 25 al 27 maggio i principali esperti internazionali di Turismo Sanitario si incontrano a Intercare Milano per discutere di tendenze, crescita, modelli di business, catena del valore e terapie.
    “Intercare” è la prima Fiera e Congresso Internazionale di Turismo Medicale organizzato in Italia, nasce con l’obiettivo di sviluppare il settore in Italia, mettendo in contatto la domanda e l’offerta, per il mercato professionale e per i pazienti. Ha inoltre l’obiettivo di creare cultura sulle opportunità per pazienti, operatori medici e turistici, istituzioni; favorire lo scambio di esperienza e progresso medicale fra Paesi; facilitare accordi commerciali o di scambio medico e scientifico tra le strutture e i medici.

  • Un film e una tavola rotonda sulla Sindrome di Sjogren

    La Sabbia negli occhi Locandina 1 001

    L’Associazione A.N.I.MA.S.S. Sjogren organizza un incontro con proiezione del trailer e del backstage del film di Alessandro Zizzo “La sabbia negli occhi”, per il giorno 8 giugno p.v. presso la Sala Kodak della Casa del Cinema di Roma a Villa Borghese. Si terrà anche una tavola rotonda con presenza delle Associazioni dei cittadini e pazienti (Anche Cittadinanzattiva/Tribunale per i diritti del malato è stata invitata), e dei Medici.

  • 35.000 firme contro il superticket: firma anche tu la petizione per il Ministro!

    abolizione superticket copia copia

    “Oltre trentacinquemila firme per chiedere l'abolizione del superticket. Sono i numeri raggiunti in poco più di 6 mesi dalla petizione lanciata lo scorso anno da Cittadinanzattiva attraverso gli attivisti del Tribunale per i diritti del malato e la piattaforma change.org . Queste le motivazioni alla base della lettera recapitata oggi al Ministro della Salute e al Coordinatore della Commissione Salute della Conferenza delle Regioni, per chiedere un incontro per la consegna ufficiale delle firme e un coinvolgimento delle organizzazioni di cittadini e di pazienti al Tavolo interministeriale che sta lavorando alla revisione della normativa sui ticket.”

  • Roma Capitale: cominciano le audizioni sulla partecipazione civica

    Commissione Roma Capitale 15 maggio 2017TP 1024x614

    Il Presidente della Commissione Roma Capitale e Riforme istituzionali Angelo Sturni ha convocato alcune associazioni per una prima audizione sulla bozza di Delibera Consiliare che modifica alcuni articoli dello Statuto di Roma Capitale che riguardano prevalentemente le modalità di consultazione e partecipazione dei cittadini.

  • Tutelati online: un sito per i consumatori contro i disservizi

    logo tutelati online 01b copia

    Problemi con i servizi di telefonia, bollette, alberghi e trasporti, banche e assicurazioni: da oggi la tutela del cittadino-consumatore è anche online, per un supporto moderno, innovativo, trasparente, al passo con i tempi. L’iniziativa è delle 16 associazioni lombarde dei consumatori, con capofila Cittadinanzattiva, in collaborazione con Regione Lombardia.

  • Il sovraffollamento nel sistema di Emergenza-Urgenza

    simeu ps

    Durante la Settimana nazionale del Pronto soccorso organizzata da SIMEU e dedicata al tema "Il sovraffollamento nel sistema di emergenza urgenza" molte sono le inizative in cui verrà consegnata Carta dei Diritti al Pronto Soccorso e la Carta europea dei Diritti del Malato.

  • Cure palliative e terapia del dolore: un convegno ad Iglesias

    curepalliative dolore

    Venerdì 26 Maggio a Iglesias si terrà un incontro informativo sulla terapia del dolore e le cure palliative. Questo incontro rientra in un progetto più ampio "Educazione alla salute" che nei mesi precedenti ha affrontato altri temi come il Gioco d'azzardo e la Ludopatia.

  • Ultimo appuntamento con Johnny nelle scuole

    Screenshot 2017 05 09 16.15.38 copia copia

    Martedì 23 maggio ultimo appuntamento con gli eventi conclusivi delle attività con i ragazzi del progetto “Johnny: il viaggio di un consumatore tra diritti disattesi, sharing economy e nuovi canali di acquisto”.
    Nel corso dei primi due eventi di Torino e Lamezia Terme, i ragazzi degli Istituti scolastici hanno presentato il proprio lavoro e posto domande, sul tema dei diritti dei consumatori, agli esperti presenti.

  • Scopri "Luce sul Canone"

    A quasi un anno dell’entrata in vigore del canone in bolletta, molte sono state le richieste di informazioni e assistenza pervenute attraverso i canali di Luce sul canone, progetto realizzato con Federazione Confconsumatori – ACP e Movimento Consumatori e finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico.

    Ancora attivo il numero verde 800 821614, gli sportelli on line e quelli territoriali. Per maggiori informazioni sui servizi offerti, puoi consultare la pagina del progetto.

  • Disservizi nei trasporti pubblici? Dillo a Johnny

    Utilizzi i mezzi pubblici locali per i tuoi spostamenti quotidiani e vivi frequenti disagi e disservizi? Sei un pendolare che quotidianamente si sposta con treni regionali o a lunga percorrenza e ti capita spesso di viaggiare in piedi, in carrozze poco confortevoli oppure di subire cancellazioni e ritardi senza nessun preavviso?

  • Presentata la Guida per il Cittadino sul "Dopo di noi"

    moccia notai evento

    Mercoledì 17 maggio, alle ore 11.00, presso l’Hotel Nazionale - Piazza di Montecitorio, 131 – Sala Cristallo, è stata presentata l'ultima guida realizzata dal Consiglio nazionale del notariato insieme alle Associazioni dei consumatori tra cui anche Cittadinanzattiva.

    La Guida per il Cittadino si intitola “Dopo di noi", amministratore di sostegno, gli strumenti per sostenere le fragilità sociali", e tratta un tema molto attuale, quello della fragilità sociale.

  • Antitrust multa WhatsApp

    Whatsapp 5

    Chiuse due istruttorie avviate a ottobre 2016 da Antitrust -l ’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato - nei confronti di WhatsApp Inc. per presunte violazioni del Codice del Consumo.

    Nella prima istruttoria l’Autorità, con una sanzione di 3 milioni di euro, ha accertato che WhatsApp Inc. ha indotto gli utenti di WApp Messenger ad accettare integralmente i nuovi Termini di Utilizzo, e in particolare la condivisione dei propri dati con Facebook, facendo loro credere che in caso di mancata accettazione da parte degli utenti, sarebbe stato impossibile proseguire continuare a utilizzare l’applicazione.

  • Antitrust apre istruttorie verso aziende energetiche

    energia

    L’Antitrust, Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, ha avviato nei confronti di Enel, A2A e Acea altrettante istruttorie al fine di poter verificare la natura abusiva di possibili strategie messe in atto dalle aziende energetiche in questione, anche nella prospettiva prevista dal DdL concorrenza per un definitivo superamento del servizio di maggior tutela a prezzi regolati, a spostare al mercato libero la propria base clienti servita in maggior tutela e costituita da famiglie e piccole e medie imprese.

  • Più libri per i non vedenti, nuove norme UE

    persone non vedenti

    Le persone non vedenti, con disabilità visive o con altre difficoltà nella lettura di testi a stampa, continuano a incontrare numerosi ostacoli nell'accesso ai libri e ad altro materiale stampato. Secondo l'Unione europea dei ciechi, infatti, l'Europa ha più di 30 milioni di non vedenti e ipovedenti, mentre si stima che la percentuale di libri pubblicati disponibili in formati accessibili per le persone con disabilità visive sia tra il 7 e il 20%.
    Da ciò la necessità di rendere disponibile un maggior numero di opere e altro materiale protetto in formati accessibili quali il braille, gli audio-libri e la stampa a grandi caratteri.

  • PolArt Circle, nuovo progetto Erasmus+ di Cittadinanzattiva

    Polart Circle logo partners

    Il 22 e 23 maggio si terrà a Parigi il primo incontro del partenariato di “Polart Circle”, selezionato tra i progetti vincitori finanziati dal programma europeo Erasmus+ per l'ambito "Partenariati Strategici" (KA2).
    Il progetto congiungerà espressioni artistiche e di partecipazione politica, con l’obiettivo di stimolare forme di attivismo civico, promuovere il coinvolgimento dei cittadini nella società civile e nell'attuazione di politiche di interesse comune, rafforzare l'identità europea e il senso di comunanza.

  • Psoriasis Youth Round Table, evento europeo sulla psoriasi

    Psoriasi evento

    La rete europea di Cittadinanzattiva, Active Citizenship Network, parteciperà alla terza conferenza annuale "Psoriasis Youth Round Table" sulla psoriasi e l'artrite psoriasica.

    L'evento, organizzato dal network europeo EUROPSO, in collaborazione con Fundación MÁS QUE IDEAS , si terrà presso il FFFZ Hotel und Tagunghaus a Düsseldorf dal 19 al 21 maggio.

  • Dal 23 al 25 maggio, l’edizione 2017 del Forum PA

    pubblica amministrazione

    Il ruolo che le amministrazioni pubbliche possono e debbono avere nella costruzione di uno sviluppo economico e sociale che garantisca benessere equo e sostenibile è il tema guida dell'edizione annuale del Forum della Pubblica amministrazione che si terrà dal 23 al 25 maggio, presso Roma Convention Center “la Nuvola”.

    Il filo conduttore sarà dato dall’Agenda Globale per lo sviluppo sostenibile e dai relativi Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, approvati recentemente dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite con l’impegno di raggiungerli entro il 2030. In questo contesto i temi dell’innovazione della PA e lo stesso obiettivo della PA digitale saranno visti non come obiettivi fini a se stessi, ma come strumenti strategici per dare risposta ai grandi temi che assillano i cittadini: il lavoro che non c’è, la sicurezza percepita come precaria, la tutela della salute che deve tornare ad essere un diritto, la qualità dell’ambiente, le disuguaglianze che crescono a dismisura in un’Italia a molte velocità dove chi è indietro ha oggettivamente poche speranze di salire in un ascensore sociale bloccato.

    Cittadinanzattiva sarà presente a due convegni, in particolare segnaliamo quello del 25 maggio “Riuso e condivisione: gli shared services per l’abilitazione delle comunità territoriali intelligenti” che vedrà la presenza del segretario generale di Cittadinanzattiva Antonio Gaudioso.

  • Provincia in dissesto e a Caserta si chiudono le scuole

    Quattro istituti superiori della Provincia di Caserta sono stati chiusi con decreto del presidente Silvio Lavornia e altri 89 sono a rischio chiusura. Mancano i fondi per la manutenzione ordinaria e per gli interventi urgenti di messa in sicurezza, ma anche le risorse per garantire i servizi minimi: dal riscaldamento alla luce, dalla pulizia all’acqua, fino alle autorizzazioni antincendio.

    "Atto dovuto ma tardivo", commenta Cittadinanzattiva. “Ci chiediamo come mai si sia arrivati alla chiusura improvvisa di 4 edifici scolastici a meno di un mese dalla conclusione dell’anno scolastico, dato che lo stato di queste scuole era noto da tempo e sotto gli occhi di tutti. Vittime incolpevoli di tale decisione, legittima e dovuta ma tardiva, sono ancora una volta gli studenti, oltre 1.500”, afferma Adriana Bizzarri, coordinatrice nazionale Scuola di Cittadinanzattiva.

  • 4 video per sensibilizzare i grandi del G7

    agente0011

    Il 26 ed il 27 maggio si terrà a Taormina il G7 dove i leader mondiali sono chiamati a discutere sulle principali tematiche dell'agenda globale in particolare del tema della sicurezza alimentare. Per sensibilizzare l'opinione pubblica ed in particolare gli studenti, il Cesvi e ActionAid realizzeranno il 24 maggio un evento in una scuola di Siracusa dal titolo: "Processo al Pomodoro".

  • Una cabina di regia per la dispersione scolastica

    DISPERSIONE SCOLASTICA

    Al Ministero dell'istruzione nasce una cabina di regia per combattere la dispersione scolastica presieduta dal Ministro Fedeli. Sarà composta da vari rappresentanti del MIUR, dall'Associazione dei Comuni (ANCI), dall'Unione delle Province (UPI) dalle Regioni, oltre a Marco Rossi Doria, Anna Serafini ed Enrico Giovannini.

  • Workshop a Roma su giustizia e pratiche riparative

    Si terrà il prossimo 24 maggio, a Roma, il Workshop internazionale “Giustizia e pratiche riparative per una comunità del benessere” promosso dall’Università di Sassari e PsicoIus, la Scuola Romana di Psicologia Giuridica, in collaborazione con Cittadinanzattiva, AICS-Associazione Italiana Cultura e Sport, Cooperativa sociale CEAS, Centro Educativo di Accoglienza e Solidarietà; Comune di Mentana; Regione Lazio; Cooperativa sociale Magliana ‘80.

  • Quanto costano i ritardi della Giustizia in Italia?

    Quanto incide l’inefficienza giudiziaria sull’economia reale del Belpaese? Una ricerca del Centro Studi ImpresaLavoro ha tentato di quantificare l’impatto negativo della lunghezza dei processi e dell’arretrato di cause pendenti su variabili chiave come l’attrattività degli investimenti esteri, la nascita e lo sviluppo delle imprese italiane, la disoccupazione e i volumi del credito bancario.

  • Tribunale per i Minorenni: il Consiglio d’Europa boccia la riforma

    In una lettera inviata dal commissario per i diritti umani del Consiglio d'Europa, Nils Muiznieks, al Presidente del Senato, Strasburgo dice no alla riforma della giustizia minorile in Italia. Il provvedimento, al momento in esame in Aula, prevede la soppressione dei tribunali per i minorenni e l'accorpamento degli uffici minorili a quelli ordinari, con la creazione di “sezioni distrettuali” nei tribunali ordinari e di “gruppi specializzati” nelle procure ordinarie, tuttavia con un rischio elevato per la perdita secca di specializzazione e di indebolimento del ben consolidato sistema di protezione dei diritti dei minori che vige in Italia.

  • Processo “Cucchi bis”: Cittadinanzattiva ammessa parte civile

    cucchi

    Cittadinanzattiva è l’unica associazione ad essere stata ammessa come parte civile anche nella inchiesta bis sul decesso del giovane Stefano Cucchi, a carico di cinque carabinieri chiamati a rispondere di omicidio preterintenzionale. Si aprono dunque le porte del tribunale per il Cucchi bis: l’udienza preliminare del processo si è tenuta lo scorso 10 maggio e il Giudice ha ammesso la costituzione di Cittadinanzattiva, rappresentata dall’avv. Stefano Maccioni.

  • Premiate a Roma le start up etiche degli studenti

    "Dalle saponette realizzate con gli oli da cucina esausti, all’orto 2.0 per poter coltivare a distanza un piccolo lotto, magari su di un terreno confiscato alle organizzazioni criminali; dal car pooling studentesco per raggiungere l’ateneo di Tor Vergata alle coltivazioni basate sull’acquaponica per riqualificare strutture abbandonate a Roma e produrre a basso costo ortaggi e allevare pesce.

  • Unisciti a noi: devolvi il tuo 5x1000

    5x100 video ca

    La parola d’ordine di Cittadinanzattiva è “perché non accada ad altri”: il nostro ruolo è non solo quello di denunciare carenze, soprusi, inadempienze, ma di agire per prevenirne il ripetersi mediante il cambiamento della realtà, dei comportamenti, la promozione di nuove politiche e l’applicazione delle leggi. Tutto questo grazie alla partecipazione dei cittadini.Siamo infatti convinti che “fare i cittadini è il modo migliore di esserlo”, cioè che l’azione dei cittadini consapevoli dei propri poteri e delle proprie responsabilità sia un modo per far crescere la nostra democrazia, tutelare i diritti, promuovere la cura quotidiana dei beni comuni.Anche per questo, Cittadinanzattiva ha deciso da sempre di non vincolare il suo intervento a tutela delle persone con l’obbligo di iscrizione. Puoi infatti rivolgerti gratuitamente al nostro sistema di tutela integrata PiT, da cui potrai ottenere una risposta, o puoi contattare una delle centinaia di sedi della nostra organizzazione sul territorio. Sono oltre 30.000 le persone che ogni anno ricevono il nostro supporto. 

  • A Bari per discutere di politiche pubbliche e sviluppo sostenibile

    poveri economia bari

    Il prossimo 12 di Maggio a Bari in occasione del G7 Finanziario 2017 si terrà un evento sulle "Economia e Povertà, politiche pubbliche per lo sviluppo sostenibile e la salute globale". Per Cittadinanzattiva parteciperà il Segretario regionale della Puglia, Matteo Valentino.

  • 4-31 maggio, Europa in festa a Firenze

    Il 9 maggio si celebra la giornata dell’Europa, in ricordo della dichiarazione del 9 maggio 1950 del ministro degli esteri francese Robert Schuman, ritenuta convenzionalmente l'atto di nascita dell'Europa comunitaria. Nel 1985 i capi di Stato e di governo, riuniti a Milano, decisero così di dedicare il 9 maggio alla Festa dell'Europa: una giornata di informazione, orientamento e discussione sulle tematiche dell’UE, con attività di particolare contenuto culturale ed educativo.
    Quest'anno la Festa dell'Europa si inquadra, inoltre, nelle celebrazioni dei 60 anni della firma dei Trattati di Roma e del trentesimo anniversario dalla nascita del Programma Erasmus.

  • Inaugurata a Bruxelles la Casa della storia europea

    casa europa

    La Casa della storia europea vuole incoraggiare i cittadini a riflettere e a discutere sulla storia dell’Europa e sull’integrazione europea, riavvicinando le persone, le istituzioni e le organizzazioni che si occupano di storia europea.
    Il museo, inaugurato lo scorso 6 maggio nel quartiere europeo di Bruxelles, resterà aperto sette giorni alla settimana con ingresso gratuito. I visitatori saranno stimolati a valutare criticamente la storia europea, il suo potenziale e il suo futuro. La mostra permanente alla Casa della storia europea è disponibile in 24 lingue e parte dal mito greco di Europa e da come i concetti geografici siano cambiati nel tempo, riflettendo soprattutto sul patrimonio europeo.

  • #IosonoOriginale: la lotta alla contraffazione non si ferma

    Gli eventi nelle scuole continuano e a breve inizierà il nuovo road show di "Io sono Originale" che vedrà le città del nord Italia e delle isole protagoniste della lotta alla contraffazione. Un fenomeno che dilaga sempre di più e che è importante imparare a conoscere per evitare di imbattersi in acquisti inconsapevoli di prodotti non originali che nuocciono non solo all'economia del Paese ma anche alla salute dei consumatori.

  • Lotta alla ludopatia: Cittadinanzattiva Umbria lancia il progetto "Non mi gioco il mio futuro"

    ludopatia

    Cittadinanzattiva Umbria, nell’ambito del Programma generale d’intervento della Regione Umbria: “Iniziative informative e formative a vantaggio dei consumatori e degli utenti 2016” DGR n. 791/2016 e n.1449/2016– 3° Intervento- Evito le dipendenze-, di cui alla convenzione sottoscritta il 12/12/2016, ha scelto di dedicare la realizzazione delle due iniziative previste al gioco d’azzardo,"Non mi gioco il mio futuro", poiché la ludopatia sta diventando una piaga sociale sempre più diffusa tra i cittadini di ogni ceto sociale. Ambedue le iniziative sono rivolte alle scuole, poichè si è fortemente convinti che la lotta alla ludopatia debba iniziare da uno dei più importanti contesti in cui di norma avviene la crescita sociale e culturale della persona. Sensibilizzare i più giovani è, infatti, il primo e fondamentale atto da compiere per evitare che il fascino bugiardo del gioco mieta sempre più vittime.

  • Johnny arriva a scuola

    Screenshot 2017 05 09 16.15.38

    Siamo ormai giunti alla fase finale delle attività scolastiche del progetto “Johnny: il viaggio di un consumatore tra diritti disattesi, sharing economy e nuovi canali di acquisto”. A conclusione di un ciclo di laboratori che ha visto i giovani consumatori di Torino, Roma e Lametia Terme protagonisti delle attività di approfondimento sui diritti e doveri dei consumatori e di educazione al consumo, verrà presentato dagli stessi ragazzi il lavoro svolto nel corso degli eventi conclusivi.

  • Canone tv: ancora casi di addebiti non dovuti

    Con le prime utenze di energia elettrica dell’anno 2017, non sono pochi i cittadini che hanno trovato in bolletta l’addebito del canone tv pur avendo regolarmente presentato la richiesta di esonero per l’anno 2017. La richiesta aveva scadenza ultima il 31 gennaio ma che l’Agenzia delle Entrate aveva consigliato di presentare entro il 20 dicembre per evitare l’accumulo di pratiche da lavorare.

    L’errore potrebbe essere attribuito proprio a questo “ritardo”. In ogni caso ricordiamo che la richiesta di esonero in caso di non detenzione dell’apparecchio televisivo va presentata ogni anno. Il contribuente è chiamato pertanto a dare comunicazione annualmentente in caso di non possesso dell’apparecchio.

  • Cittadinanzattiva al Global Forum dell'OMS su Dispositivi Medici

    monitoraggio web copia

    Oggi 11 maggio Cittadinanzattiva interviene al Terzo Global Forum on Medical Devices dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, che si svolge a Ginevra dal 10 al 12 maggio.

    L'intervento, a cura di Francesca Moccia, vice segretario generale, dal titolo "How to involve citizens and patients in HTA: the experience of Cittadinanzattiva", è inserito nella sessione "Assessment of medical devices" e si incentra in particolare sulle iniziative formative promosse negli ultimi 5 anni da Cittadinanzattiva in partnership con Agenas, Sithta e Fiaso, per formare leader civici e da quest'anno anche operatori del SSN sui temi dell'Health Technology Assessment.

  • Menopausa e Andrologia: gli incontri informativi di maggio a Piumazzo

    shutterstock 218870788 800x450

    In collaborazione con Cittadinanzattiva, Farmacia Masini e con il Patrocinio del Comune di Castelfranco Emilia, avranno luogo due serate evento presso l’Aula Magna della Scuola Secondaria “Falcone e Borsellino” di Piumazzo (MO). Giovedi 11 Maggio ore 20.00
    Si parlerà di menopausa e come non considerarla un arrivo ma un momento da vivere con consapevolezza e serenità.

  • Convegno “Perkorsi – Le strade del Parkinson”: incontri per un confronto sulla tutela

    parkinson ct2bbd copia

    Il 25 maggio 2017 si svolgerà a Bari il VI Incontro di "Perkorsi - Le strade del Parkinson" alla presenza della Dott.ssa Paola Pisanti della Direzione Generale della Programmazione Sanitaria del Ministero della Salute, con la quale si parlerà degli aspetti innovativi del Piano Nazionale della Cronicità pubblicato il 15 settembre 2016 e dei criteri che ne hanno guidato la stesura.
    Il convegno è dedicato al progetto “Perkorsi”, il tour di Parkinson Italia Onlus che attraversa tutta la penisola italiana e che offrirà l’opportunità, attraverso una serie di incontri aperti al pubblico, di un confronto e un dibattito tra le persone interessate al tema della malattia di Parkinson.

  • Rilevazione civica dimissioni protette, riscontri positivi in Lombardia

    “Partirà nei prossimi giorni il progetto “Rilevazione Civica Dimissioni Protette”, realizzato da Cittadinanzattiva della Lombardia e promosso dall’ATS della Brianza, la Conferenza dei Sindaci dell’ATS e Regione Lombardia. Il piano di lavoro è stato presentato venerdì 5 maggio presso l’ATS della Brianza a Monza. L’incontro ha visto anche la partecipazione dell’Assessore regionale al Welfare Giulio Gallera, molto interessato a promuovere quest’iniziativa, oltre al Presidente del Consiglio di rappresentanza dei Sindaci Maria Antonia Molteni, alle 3 ASST di Lecco, Monza e Vimercate e altre strutture sanitarie e sociosanitarie coinvolte.

  • Tdm: Piano cronicità è fermo sulla carta, i servizi sono carenti e costosi

    attesa piano cronici

    Nelle pagine del Sole24Ore Sanità la riflessione di Tonino Aceti sui dati emersi dal XV Rapporto sulle Politiche della Cronicità, presentato a fine aprile a Roma da Cittadinanzattiva/Tribunale per i diritti del Malato. Il tema è la mancata applicazione del Piano nazionale delle cronicità.

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.