terremoto scuola amatrice

A seguito degli eventi sismici che, dal mese di agosto 2016, hanno colpito pesantemente anche la Regione Marche ed in particolare le Province di Ascoli Piceno, Fermo e Macerata, è riemersa, in tutta la sua emergenza-urgenza, la questione della sicurezza degli edifici scolastici. 

Comitati spontanei di genitori di diversi Comuni delle Marche, posti di fronte alla tragedia del terremoto ed alla non conoscenza dello stato effettivo della scuola dei propri figli, a seguito dei continui eventi sismici, si sono rivolti alla Associazione di Cittadinanzattiva delle Marche chiedendo di essere informati in merito al tema della sicurezza degli edifici scolastici.

Sono state quindi realizzate insieme ai Comitati dei genitori iniziative finalizzate ad informare e formare i cittadini sul tema, così come sulle modalità di tutela ed affermazione del diritto ad avere scuole più sicure.

Sono state anche inoltrate richieste formali per prendere visione di tutta la documentazione di cui per legge devono essere dotati gli edifici scolastici e sono stati fatti incontri con le Amministrazioni locali, proprietarie degli edifici scolastici, ma soprattutto si sono realizzati spazi aperti di dibattito, confronto e partecipazione civica sul tema del diritto ad avere scuole più sicure. 

Si è condiviso con i Comitati che c’è assoluta necessità di continuare ad investire nella sicurezza delle scuole e non solo dal punto di vista economico ma anche e prima di tutto culturale. E così, si è richiesto ai Sindaci la costituzione, all’interno dei rispettivi Comuni, di Osservatori civici permanenti sulla sicurezza dell’edilizia scolastica e sui programmi di sviluppo della rete scolastica territoriale.

Insomma, non senza difficoltà oggettive, legate in particolare all’incessante susseguirsi degli eventi sismici, i Comitati spontanei dei genitori insieme a Cittadinanzattiva hanno iniziato ad investire tempo ed energie per la costruzione di spazi civici di partecipazione, confronto e proposizione. E quegli spazi sono diventati generatori di idee ed iniziative mirate non solo alla tutela ed alla affermazione del diritto ad avere scuole sicure, ma anche ad indirizzare le scelte delle Amministrazioni locali in materia di sicurezza e qualità della scuola.

Investire nella sicurezza delle scuole e soprattutto nella cultura e nella educazione della sicurezza di tutti i soggetti/attori del mondo della scuola è, per Cittadinanzattiva delle Marche, un efficace per quanto straordinario strumento di prevenzione e di tutela del bene vita.

La scuola è e deve essere luogo “sicuro” di crescita e di formazione delle persone, nel rispetto anzitutto del loro diritto alla salute che nessuno e niente, neanche il terremoto, può mettere in pericolo.

Segretario Regionale Marche

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.