Anno 10, numero 468 - 20 Luglio 2017
Cittadinanzattiva (visita il sito web www.Cittadinanzattiva.it)
Cittadinanzattiva (visita il sito web www.Cittadinanzattiva.it)

Il Punto

In difesa del Ssn: ai nastri di partenza la Scuola Civica di Alta Formazione

Cittadinanzattiva - Tribunale per i diritti del malato è lieta di comunicarvi l'avvio della Scuola civica di alta formazione. Diritti e partecipazione in sanità, una iniziativa nata per mettere a disposizione la sensibilità, le competenze, le esperienze maturate nella nostra organizzazione in una storia di tutela dei diritti e di partecipazione lunga quasi 40 anni.

Presentato il primo Monitoraggio Nazionale sui servizi sanitari sul territorio

Il quadro che emerge è quello di una profonda difformità nei servizi a disposizione dei cittadini con una conseguente disuguaglianza nei diritti garantiti. liste di attesa sempre lunghe per l'attivazione dei servizi a domicilio, a cominciare dalla fisioterapia e dalla fornitura di carrozzine e farmaci, al punto che un cittadino su dieci lamenta di dover spendere anche 1000 euro al mese per sopperire di tasca propria alle carenze del Servizio Sanitario Nazionale.

Il Punto

News

Bonus nido come richiederlo?

Chi, come e entro quando è possibile richiedere il bonus? Dalle ore 10:00 del 17 luglio 2017 è possibile presentare sul sito dell’Inps le domande per ottenere i 1.000 euro di contributo a sostegno delle famiglie. Il bonus rientra tra gli interventi del Governo a sostegno delle famiglie, ha un tetto massimo di mille euro e può essere richiesto compilando una domanda specifica da parte di un genitore per far fronte al pagamento delle rette del nido (pubblico o privato autorizzato) frequentato da bambini nati o adottati/affidati dal 1° gennaio 2016 e alla retribuzione dei servizi di assistenza domiciliare necessari a bambini di età inferiore ai tre anni che non possono frequentare gli asili nido a causa di gravi patologie croniche.Chi, come e entro quando è possibile richiedere il bonus?

News

Ius soli, rinviato l’esame del Disegno di legge

E’ proprio il caso di dirlo: tempo scaduto per la legge di civiltà che riguarda lo Ius Soli. Il Parlamento va in ferie e l’esame del testo di legge - che consente ai figli di genitori stranieri, di cui almeno uno sia in possesso del permesso di soggiorno Ue di lungo periodo, nati o cresciuti nel nostro Paese di diventare italiani – è stato rinviato in autunno, per altre “urgenze” inserite nel calendario dei lavori del Parlamento che, tra ferie ed obblighi, non ritiene ci siano le condizioni per approvare il Ddl prima della pausa estiva. 

Cittadinanzattiva aderisce all’appello #IoMiDenuncio

Giovedì 20 luglio alle ore 18:30 si svolge una manifestazione per esprimere solidarietà rispetto ai fatti accaduti nel corso del  flash mob promosso da Amnesty International il 20 Giugno scorso a Roma, in occasione della Giornata mondiale del rifugiato. Durante il flash mob cinque ragazzi, attivisti, sono stati denunciati per aver espresso il loro pensiero critico nei confronti dei decreti Minniti-Orlando: a loro carico si è aperto un procedimento penale per vilipendio della Repubblica, delle istituzioni costituzionali e delle forze armate e per violenza e minaccia a un pubblico ufficiale. Quello che poteva rimanere uno spiacevole episodio si è trasformato, quindi, in una realtà ben più severa per i cinque ragazzi, di fatto sottraendo ogni spazio alla libertà di pensiero e di critica nei confronti di alcuni provvedimenti governativi.

News

La mensa a scuola diventa obbligatoria

Un disegno di legge punta a mettere fine alla diatriba del "panino da casa" e alla scelta di alcune famiglie, in particolare nella città di Torino, di non ususfruire del servizio mensa scolastico ma di dare ai propri figli un pasto da casa. Al centro delle polemiche, l'articolo 5 del disegno di legge che riguarda tutta la ristorazione collettiva, dove viene sottolineato il fatto che "i servizi di ristorazione scolastica sono parte integrante delle attività formative ed educative erogate dalle istituzioni scolastiche" e di conseguenza sarà un servizio obbligatorio e a pagamento.

Edilizia scolastica: il Piano 2014-2018

Si è svolta lo scorso 18 luglio presso la Sala Stampa di Palazzo Chigi la conferenza stampa sulla situazione degli edifici scolastici nel nostro Paese, in particolare sulla messa in sicurezza, sulla riqualificazione del patrimonio immobiliare e sui nuovi edifici scolastici da costruire.

Italia: record di ragazzi NEET

Quasi un giovane su cinque nel nostro Paese tra i 15 ed i 24 anni non ha e non cerca un lavoro nè è impegnato in un percorso di studi e formazione. Sono i Neet ( NOT in education, employment or training), una generazione in equilibrio precario perenne. In italia la percentuale di neet è del 19,9% contro la media Europea dell'11,5% è quanto emerge dall'indagine 2017 sull'occupazione e sviluppi sociali in Europa - ESDE. Chi riesce a trovare lavoro in più del 15% dei casi è con un contratto atipico e con un elevato rischio precarietà.

La Croce Rossa organizza dei centri estivi per superare le paure

La Croce rossa italiana ha deciso di dedicare dei campi estivi, i CRI Summer Camp, ai ragazzi dei 131 Comuni del cratere sismico. Oltre allo svago, al relax ed al divertimento, nei campus sarà possibile con l'intervento di professionisti superare le paure causate dal terremoto. Saranno realizzati percorsi ad hoc sui comportamenti corretti da seguire in caso di sisma e percorsi psicologici specifici per il superamento dello choc.

Umbria: Presidi in rivolta per la sicurezza delle scuole

La regione Umbria ha annunciato l'avvio dell'operazione che porterà l'adeguamento di oltre duecento scuole  in tre anni. i presidi della regione però annunciano guerra e minacciano di non aprire le scuole a settembre se saranno ancora senza le certificazioni di sicurezza. Le scuole infatti non sono in "regola", ad oggi alle 110 richieste inviate agli enti proprietari degli edifici scolastici, Comuni e Province nessuno ha risposto. Gli edifici che risultano avere la certificazione in regola sono pochissimi. Questa situazione preoccupa non poco i dirigenti scolastici che non vogliono assumersi responsabilità non loro.

News

Al via procedura europea più rapida per la risoluzione di controversie minori

Al via la nuova procedura rapida per la risoluzione delle dispute minori, grazie alla quale i consumatori e le imprese, dovrebbero poter risolvere le dispute transfrontaliere in maniera più rapida ed economica. La nuova procedura si applica quando, ad esempio, un consumatore acquista online una qualsiasi merce da un altro Paese europeo ma questa non viene consegnata o viene recapitata difettosa, e il venditore non intende restituire i soldi all'acquirente.

Premio Europeo sul Dolore Cronico, i vincitori per la categoria "formazione"

Il I Premio Civico Europeo sul Dolore Cronico  è stato organizzato dalla rete europea di Cittadinanzattiva, Active Citizenship Network, per dare visibilità alle buone pratiche esistenti in tema di lotta al dolore cronico. I vincitori sono stati selezionati sulla base di quattro criteri (riproducibilità, innovazione, valore aggiunto, appropriatezza) e di altrettante categorie (pratica clinica, empowerment dei pazienti, innovazione, formazione professionale)
Dopo aver presentato i vincitori delle categorie "pratica clinica","empowerment" e "innovazione", ecco invece il progetto selezionato per la categoria "formazione professionale": "Patients as Teachers in Health Professional Education", proposto dall'associazione Pelvic Pain Support Network .

Il Punto

Stopcarbone2025. Firma la petizione per la chiusura delle centrali

Earth Day Italia aderisce alla campagna per la chiusura di tutte le centrali a carbone entro il 2025.  Nel 2013, le 12 centrali a carbone esistenti in Italia causavano circa 10 morti premature a settimana e oltre 1,4 miliardi di euro di spese sanitarie all’anno. Oggi ne restano in funzione ancora 8, con impatti appena ridotti.

#EmergenSea. Ognuno faccia la sua parte per salvare il mare dalla plastica

Raccogliere e riciclare sono gesti di responsabilità che possono salvare il mare. Sono le piccole azioni quotidiane a poter fare la differenza, sempre che vengano compiute da un gran numero di persone e che le buone intenzioni durino nel tempo. Fare poco ciascuno per ottenere un grande risultato: la salute del mare.

Efficienza energetica: 9,5 miliardi di euro di investimenti grazie a ecobonus

È un’Italia sempre più efficiente, ma non ancora in “Classe A” quella che esce dal 6° Rapporto Annuale sull’Efficienza Energetica dell’ENEA. Grazie alla spinta degli ecobonus negli ultimi 3 anni sono stati fatti investimenti per 9,5 miliardi di euro (3,3 nel 2016) per circa 1 milione di interventi.

Il Punto

"Out of Africa"

I prossimi 24 e 25 luglio si svolgerà a Laterza (TA), presso il Parco Giovanni Paolo II, "Out of Africa". Due giorni di iniziative pubbliche, dibattiti e concerti intorno al tema dell'immigrazione e dell'accoglienza. L'evento chiude un progetto di integrazione culturale, realizzato dall'associazione culturale Alchera, col sostegno del Comune di Laterza, che ha visto coinvolti i minori non accompagnati ospiti del centro di accoglienza straordinaria della cooperativa "Nuovi orizzonti". Tra le attività un corso di italiano, corsi di teatro, tornei di calcetto e visite guidate nel territorio pugliese. 

 

Cittadinanzattiva, via Cereate 6 - 00183 Roma - Tel 06 367181 Fax 06 36718333

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.