Anno 10, numero 475 - 12 ottobre 2017
Cittadinanzattiva (visita il sito web www.Cittadinanzattiva.it)
Cittadinanzattiva (visita il sito web www.Cittadinanzattiva.it)

 

Il Punto

#sonoitalianoanchio

Ho appena cambiato la mia immagine del profilo e così faranno nelle prossime ore tutti gli amici di Cittadinanzattiva. Sosteniamo senza nessun dubbio, senza nessun distinguo, la legge sulla cittadinanza perché è necessario, giusto, ovvio riconoscere la cittadinanza a chi cittadino lo è già nella vita di tutti i giorni. È nato qui, vive, lavora, gioca, litiga, ama, fa la fila all’ufficio postale, fa il tifo per la nazionale o nella metro a Roma parla dell’addio di Totti al calcio giocato come una tragedia. È una legge che arriva tardi e proprio per questo non possiamo più perdere tempo.

Il Punto

Servizi in ...Comune - Tariffe e qualità di mense e asili

Il prossimo 26 ottobre a Roma, Cittadinanzattiva presenterà il report relativo alle tariffe e alla qualità delle mense scolastiche e dei nidi. L'evento si svolgerà presso la Sala Igea dell'Istituto della Enciclopedia Treccani in piazza dell'Enciclopedia n.4.

Presentazione dati Osservatorio civico sul federalismo in Sanità

Il prossimo 19 ottobre, presso la sala Igea dell'Istituto della Enciclopedia Italiana, sito in Piazza della Enciclopedia 4 a Roma, avrà luogo la presentazione dell'Osservatorio sul federalismo in Sanità 2017, a cura del Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva: dalle 9:30 alle 13:00 saranno commentati i dati dell'Osservatorio, strumento realizzato da Cittadinanzattiva e usato dalle sue due reti che si occupano di salute, Tribunale per i diritti del malato e Coordinamento nazionale delle Associazioni dei Malati Cronici, per promuovere politiche in ambito sanitario finalizzate a garantire equità di accesso e di diritti per i cittadini.

Il Punto

News

Cittadinanzattiva sul Superticket: “Abrogazione subito”

"Di questo passo diventerà difficile anche affermare i nuovi Lea" - così Tonino Aceti, coordinatore nazionale del Tribunale per i diritti del malato/Cittadinanzattiva - a proposito dei finanziamenti sempre più ridotti al Fondo sanitario nazionale. Sappiamo che c’è un accordo collettivo nazionale della medicina convenzionata che deve essere sbloccato, e deve essere sbloccato velocemente. L’idea di fondo è positiva, ora però bisogna metterci le risorse".

Accordo Medici di famiglia: positivo, ma occorre accelerare

Il Tdm/Cittadinanzattiva, ai margini del congresso nazionale FIMMG, commenta positivamente l’aggiornamento dell’atto di indirizzo per il nuovo Accordo Collettivo nazionale per la disciplina dei rapporti con i Pediatri di libera scelta ed i Medici di medicina generale; le parole di Tonino Aceti, coordinatore nazionale Tdm: “I Medici di famiglia si stanno mettendo in gioco e non possiamo che esprimere il nostro plauso.

Ottobre Rosa: continua la campagna #nonaspettare sugli screening oncologici

All’interno del mese della prevenzione “Ottobre Rosa” il SSN offre screening gratuiti per la prevenzione di tumori quali quello al colon retto, all’utero e al seno. Cittadinanzattiva si fa promotrice di una campagna informativa, già operativa sui social media con l’hashtag #nonaspettare , incentrata sulla diffusione e la partecipazione agli screening oncologici.

Assemblea nazionale Comuni: “Promuovere la salute nelle città"

I Sindaci italiani si preparano alla prossima Assemblea nazionale, a proposito del tema della salute pubblica in relazione alla diffusione delle patologie croniche: "Dobbiamo trovare nuovi modi per progettare, costruire e gestire le città per aiutare le persone a vivere una vita sana e per raggiungere questo obiettivo abbiamo bisogno.

News

Disservizio energetico? C'è "Diritti a viva voce"

Proseguono le attività del progetto Energia Diritti a viva voce, il progetto che informa i consumatori, finanziato dalla Cassa conguaglio per il settore elettrico su disposizione dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas.
Sono 17 le Associazioni dei consumatori coinvolte: ADOC, Adiconsum, Associazione Utenti dei Servizi Radiotelevisivi, Assoconsum, Assoutenti, Casa del Consumatore, Centro Tutela Consumatori e Utenti, Cittadinanzattiva, Codacons, Codici, Confconsumatori, Federconsumatori, Lega consumatori, Movimento Consumatori, Movimento difesa del Cittadino, Udicon e Unione Nazionale Consumatori.

"Mobilitime - E' tempo di muoversi"

Sai che i trasporti stradali producono più di ¼ del totale delle emissioni inquinanti?; in Italia l’86,4% degli spostamenti motorizzati urbani avviene con mobilità individuale e solo il 13,6% con mezzi collettivi - percentuali ben più alte rispetto a quelle delle altre metropoli europee; nel nostro Paese ci sono 62 auto ogni 100 abitanti, molto più della media europea; nel 2015 si sono verificati complessivamente 174.539 incidenti stradali con ben 3.428 vittime e 246.920 feriti; le aree urbane sono sempre più degradate per l’occupazione massiva delle automobili, a discapito dei pedoni e dei ciclisti.

Shopping online e garanzia di conformità

Sempre più consumatori effettuano acquisti online per motivi economici o per praticità. E di fatto l’e-commerce sta prendendo sempre più piede all’interno del nostro Paese e nel resto dell’Unione Europea. Il trend è dimostrato anche dai dati della edizione 2017 del Consumer Conditions Scoreboard che fotografa un incremento della fiducia dei consumatori verso lo shopping online e quindi un incremento degli acquisti online, anche a livello trasfrontaliero. Non tutti gli Stati Membri però sono uguali.

News

Processo Cucchi, la Cassazione annulla l’assoluzione dei medici

La Corte di Cassazione ha annullato per la seconda volta una sentenza della Corte di Assise di Roma riprendendo quello che insieme alla Procura Generale aveva sostenuto anche Cittadinanzattiva in aula, parte civile nel processo rappresentata dall’Avv. Stefano Maccioni, ovvero la mancanza di diagnosi e l'inaccettabile mancanza di cure nei confronti del giovane Stefano Cucchi.

CittadinanzaDay: il 13 ottobre in piazza per dire SI allo Ius soli

Venerdì 13 ottobre il movimento #Italianisenzacittadinanza e L'Italia sono anch'io hanno organizzato una grande manifestazione in Piazza Montecitorio, a Roma, per ribadire la necessità del voto immediato della riforma che introduce lo Ius soli temperato e lo Ius culturae. Cittadinanzattiva ha aderito a questa Campagna per dire si alla legge sulla cittadinanza ed ha avviato una propria iniziativa diffondendo l’hashtag #sonomalatoanchio e creando una mascherina per le immagini del profilo di facebook. Perchè italiani sono tutti coloro che dimostrano di amare questo paese, di rispettarne le leggi, di battersi per renderlo migliore. Qualsiasi colore della pelle o religione abbiano.

Centri antiviolenza, perchè sono così importanti

I Centri Antiviolenza, attivi da oltre vent’anni nel nostro Paese, accolgono e aiutano sedicimila donne l’anno, vittime di violenza e maltrattamenti, salvandole spesso da un destino peggiore. Si tratta di spazi autonomi gestiti da organizzazioni al femminile che accolgono donne di tutte le età che hanno subito abusi o che si sentono minacciate e sono presenti su tutto il territorio nazionale.

News

Studenti a casa da soli? Non sarà più possibile, forse...

"Da Siracusa a Padova, da Roma a Bergamo, decine di presidi hanno comunicato alle famiglie che da quest’anno i quasi adolescenti non potranno uscire da scuola da soli. Questo perché, si legge nella circolare identica in molti istituti, «nel codice penale è specificato che per i minori di 14 anni è prevista una presunzione assoluta di incapacità» e quindi, «chiunque abbandona una persona minore di anni 14 della quale abbia la custodia o debba avere cura, è punito con la reclusione da sei mesi a cinque anni». Risultato: se un prof lascia uscire da solo un 12enne, rischia una denuncia per mancato controllo; se un genitore lascia che torni a casa senza di lui, rischia la denuncia per abbandono di minore.

Da giugno nuovo esame di terza media

Per 500 mila studenti di terza media a giugno scatterà il nuovo esame. La riforma voluta dalla buona scuola bis prevede la riduzione delle prove da 5 a 3 e la cancellazione del voto in condotta. Le prove invalsi tanto criticate non faranno parte dell'esame e non contribuiranno al voto finale. Alle prove consuete di italiano e matematica si aggiunge anche l'inglese. Saranno svolte nel mese di aprile direttamente usando il pc. Per essere ammessi all'esame non sarà più necessaria la sufficienza in tutte le materie. Il voto in condotta sarà sostituito da un giudizio e le 3 prove d'esame scritte saranno: italiano, matematica e una lingua straniera.

News

Curarsi all'estero: online gli opuscoli informativi in 24 lingue

La rete europea di Cittadinanzattiva, Active Citizenship Network, nell'ambito della campagna di comunicazione europea sulle cure transfrontaliere “Patients’ rights have no borders” avviata nel 2016, ha realizzato, in collaborazione con 24 associazioni europee coinvolte nell’iniziativa, delle guide gratuite per orientare i cittadini europei che necessitino di cure programmate in un altro Stato Membro dell’UE.

Il Lussemburgo ha concesso ad Amazon vantaggi fiscali illegali

La Commissione europea ha concluso che il Lussemburgo ha concesso ad Amazon vantaggi fiscali indebiti per circa 250 milioni di EUR. Tale trattamento è illegale ai sensi delle norme UE sugli aiuti di Stato, secondo cui gli Stati membri non possono concedere a multinazionali vantaggi fiscali selettivi che non concedono ad altre imprese.

Il Punto

Il bullismo questo sconosciuto?

Il prossimo 16 di ottobre l'assemblea di Cittadinanzattiva di Castelfranco Emilia promuove un evento sul cyber -bullismo e la sicurezza informatica per saperne di più clicca qui.

Ioequivalgo fa tappa a Cagliari

Sabato 14 ottobre 2017 fa tappa a Cagliari la seconda edizione di "Io equivalgo”, la campagna nazionale di informazione sui farmaci equivalenti promossa da Cittadinanzattiva-Tribunale per i Diritti del Malato, con il patrocinio dell’Agenzia Italiana del Farmaco e con il sostegno non condizionato di Assogenerici.

Informatici Senza Frontiere e Cittadinanzattiva Emilia Romagna

Il 10 ottobre 2017, alle ore 15:00, nella sede di Cittadinanzattiva Emilia Romagna, in via Castiglione 24 a Bologna, alla presenza del dottor Enrico Ratti, direttore generale della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, sono stati consegnati gli attestati di fine corso alle ragazze e ai ragazzi migranti che hanno partecipato ai cinque corsi di alfabetizzazione informatica organizzati da Informatici senza Frontiere, tre dei quali realizzati in collaborazione con Cittadinanzattiva Emilia Romagna. Approfondisci su www.cittadinanzattiva-er.it

 

Cittadinanzattiva, via Cereate 6 - 00183 Roma - Tel 06 367181 Fax 06 36718333

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.