Notizie

25 ottobre giornata europea della giustizia civile

La "Giornata europea della giustizia civile" è un'iniziativa che, come ogni anno, si celebra il 25 ottobre. La Giornata è stata istituita dalla Commissione europea e dal Consiglio d'Europa a partire dal 2003, sul modello delle altre grandi giornate europee, con l'obiettivo di far sì che la giustizia civile sia effettivamente alla portata dei cittadini europei per agevolarne l’accesso.

emergenza immigrati

La Commissione libertà civili del Parlamento europeo ha dato il primo via libera alla modifica del Regolamento di Dublino, il sistema comune in materia d’asilo. I migranti e i richiedenti asilo non saranno quindi più obbligati a fare domanda di asilo nel primo Paese di approdo, sostituito da un meccanismo permanente e automatico di ricollocamento in tutti i paesi dell’Unione europea secondo un sistema di quote. Il meccanismo costituirà una vera e propria redistribuzione permanente e automatica.

posteitaliane

Poste Italiane rimborserà tutti i consumatori coinvolti nella vicenda del blocco delle spedizioni causato da una prolungata agitazione sindacale riconoscendo loro il rimborso delle spese di spedizione per i ritardi rispetto agli obiettivi stabiliti per ciascun prodotto, nonché  per il danneggiamento, la perdita o lo smarrimento della spedizione.

sos smog davanti alle scuole di roma

Le rilevazioni sono state effettuate da Greenpeace a Roma in due settimane con lo scopo di monitorare i livelli di smog davanti a dieci scuole, per lo più elementari.

L’esperimento, mirato a mostrare l’alta concentrazione di biossido d’azoto proprio laddove migliaia di alunni studiano quotidianamente, racconta una Capitale dove nessuna zona monitorata, dal Vaticano a Monteverde sino ai Parioli, sembra salvarsi.

sicurezza scuola

La sicurezza degli edifici scolastici resta un problema. La settimana scorsa gli studenti sono scesi in piazza per manifestare ed i presidi romani, dopo il recente crollo nel Liceo Virgilio, hanno scritto al Ministro Fedeli per richiedere interventi a tappeto. La maggior parte delle scuole non ha il certificato di agibilità e la manutenzione è carente e nella maggior parte dei casi gli interventi avvengono sempre in ritardo perciò la manutenzione ordinaria si trasforma in straordinaria.

osservatorio web download

Giovedì 19 ottobre è stato presentato il Rapporto dell’Osservatorio civico sul federalismo in sanità, edizione 2016.

Il rapporto è gratuito per gli aderenti alla "Rete Civica Digitale" che possono scaricarlo con le loro credenziali da questo link e per gli aderenti territoriali che possono farne richiesta all'email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. In alternativa è disponibile al costo di € 9.90 in questa pagina

Reduci dalla tappa in terra sarda, siamo pronti per Lamezia Terme. Sabato 21 ottobre in Corso G. Nicotera, Io Equivalgo il tour promosso da Cittadinanzattiva Onlus e dal Tribunale per i Diritti del Malato, sarà presente per far conoscere a tutti i vantaggi dei farmaci equivalenti e promuovere la campagna.

seminari di tutela

Al via un nuovo ciclo di seminari regionali in tema di tutela rivolti agli attivisti di Cittadinanzattiva. Si parte da Bari sabato il 21 ottobre, e il 23 ottobre sarà la volta di Bologna. Gli incontri si svolgono nell'ambito di "Rafforziamo la tutela!", progetto realizzato grazie al contributo non condizionato di Johnson &Johnson Medical.

leparolecontano

Ancora apere le iscrizioni per il corso: "Le parole contano. Informazione, accesso, qualità, fiducia nei servizi sanitari" del 25- 26 ottobre 2017 della Scuola civica di alta formazione. Diritti e partecipazione in sanità di Cittadinanzattiva - Tribunale per i diritti del malato.

L'obiettivo del corso è quello di fornire gli strumenti per introdurre ad una lettura dei linguaggi e delle parole come elementi sui quali intervenire per scardinare gabbie cognitive, ricostruire visioni, obiettivi e, soprattutto, pratiche in grado di riconnettersi con i cittadini e ridurre le distanze.
Le forme e gli strumenti utilizzati sono molteplici. Noi abbiamo deciso di concentrarci, per il titolo di questa sessione della Scuola, sulle parole, assumendo per convenzione che esse siano ancora uno strumento rilevante di comunicazione, ancorché non unico.

Alle medie si può tornare a casa da soli

Una circolare dice di no! Il passaggio alle scuole medie per molti genitori è un passaggio fondamentale per l'autonomia dei propri figli, molti sono infatti gli studenti che alle medie oramai tornano a casa da soli. Ma da Siracusa a Padova, da Roma a Bergamo decine sono i presidi che hanno comunicato alle famiglie che fino ai 14 anni gli studenti devono essere accompagnati dai propri genitori. Centinaia i commenti anche sul web sulla questione.

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.