luce sul canone

Se posseggo un computer dal quale guardo i programmi televisivi sono obbligato a pagare il canone?
Nella nota del Ministero dello Sviluppo Economico si legge che  "per apparecchio televisivo si intende un apparecchio in grado di ricevere, decodificare e visualizzare il segnale digitale terrestre o satellitare, direttamente (in quanto costruito con tutti i componenti tecnici necessari) o tramite decoder o sintonizzatore esterno. Per sintonizzatore si intende un dispositivo, interno o esterno, idoneo ad operare nelle bande di frequenze destinate al servizio televisivo secondo almeno uno degli standard previsti nel sistema italiano per poter ricevere il relativo segnale TV. Non costituiscono quindi apparecchi televisivi computer, smartphone, tablet, ed ogni altro dispositivo se privi del sintonizzatore per il segnale digitale terrestre o satellitare".

Quindi tutto dipende da come guardiamo la tv dal computer . Se lo utilizziamo guardando i programmi tv in streaming attraverso una connessione internet utilizzando un browser del computer siamo esentati dal pagamento che è invece dovuto nel caso in cui ci colleghiamo a un decoder o un tuner tv.

Ma quanto siamo informati sul pagamento del canone televisivo? Scopriamolo compilando il questionario.

Cittadinanzattiva nell’ambito del progetto Luce sul canone realizzato con Movimento consumatori e Federazione Confconsumatori – ACP e finanziato dal MISE offre assistenza e informazioni sulle modalità di pagamento, esenzioni, scadenze del canone televisivo.

Il numero verde Numero verde  800 82 16 14 è attivo
Lunedì (9.30-13.30 /15-18)
Martedì (15-18)
Mercoledì (9.30-13.30)
Giovedì (9.30-13.30)
Venerdì (9.30-13.30 / 16-18)

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.