immagini progetto mobilitime copia copia copia copia copia copia

Sai che i trasporti stradali producono più di ¼ del totale delle emissioni inquinanti?; in Italia l’86,4% degli spostamenti motorizzati urbani avviene con mobilità individuale e solo il 13,6% con mezzi collettivi - percentuali ben più alte rispetto a quelle delle altre metropoli europee; nel nostro Paese ci sono 62 auto ogni 100 abitanti, molto più della media europea; nel 2015 si sono verificati complessivamente 174.539 incidenti stradali con ben 3.428 vittime e 246.920 feriti; le aree urbane sono sempre più degradate per l’occupazione massiva delle automobili, a discapito dei pedoni e dei ciclisti.

Cosa ne pensi dei trasporti pubblici locali della tua città? conosci le forme di mobilità condivisa, la così detta sharing mobility? pensi che possano essere un'alternativa praticabile al possesso di un'auto? Quali a tuo avviso dovrebbero essere le mosse da promuovere e adottare per favorire lo sviluppo di modelli di mobilità più sostenibili? Che ruolo può avere il cittadino?

Partecipa alla nostra consultazione  e al contest fotografico

Raccogliere il punto di vista di noi cittadini su un argomento che impatta direttamente sulla nostra qualità della vita, ci consentità di evidenziare i rischi e le opportunità connesse allo svilupparsi e diffondersi delle nuove forme di mobilità e maturare proposte da portare all’attenzione di stakeholder di settore e decisori politici, così da continuare ad essere presenti nel complesso dibattito pubblico in corso sul tema.

La consultazione civica rientra tra le attività del progetto "Mobilitime - è tempo si muoversi"
Per saperne di più visita la pagina www.cittadinanzattiva.it/mobilitime

 

Campana, classe '82, master in management delle imprese sociali. Una grande passione per il "not for profit" e la responsabilità sociale d'impresa "applicata", in Cittadinanzattiva dal 2007, presso la sede nazionale dal 2011. Si occupa della gestione dei progetti nell'ambito delle politiche dei consumatori.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.