empowerment sanita piemonte

Da tempo Cittadinanzattiva del Piemonte ritiene che l’empowerment delle comunità locali sia una condizione necessaria per il mantenimento della universalità e della sostenibilità dei sistemi sanitari. Per questo motivo, in collaborazione con la Scuola di igiene e medicina preventiva dell’Università di Torino, il prossimo 18 di marzo organizza la Conferenza annuale “Sanità e comunità locali”, come luogo di incontro e di confronto fra i cittadini dei diversi territori regionali e i responsabili istituzionali e professionali.

In questa edizione si vuole trattare il trasferimento di una parte consistente dei servizi sanitari da un’area “visibile” – come quella dei letti di un ospedale - ad un’area “invisibile” – come quella delle procedure - rende sempre più evidente la necessità di accompagnare le trasformazioni, per altro indispensabili, con l’adozione di adeguate forme della “governance” dei servizi: Una sanità poco visibile, infatti, può, facilmente diventare inesigibile e, al limite, esistente solo sulla carta.

Approfondisci

Classe '74. Adoro la pasta (non meno di 250g a porzione) e qualunque cosa cucinino le mie colleghe, purché abbia il pranzo pronto. Mi chiamano ringhio, ma in realtà mordo anche. La mia frase è se non ti piacciono i miei difetti, ne ho anche altri. Sono a Cittadinanzattiva dal 1999 ed attualmente sono responsabile networking nell'ufficio Pac (Partecipazione e Attivismo civico).

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.