terremoto amatrice

Nell’emergenza terremoto, l’UE è pronta a mobilitare tutti gli strumenti di cui dispone, se le autorità italiane lo chiederanno. Tra le misure previste in caso di emergenza, ci sono il Meccanismo europeo di Protezione civile (in grado di fornire rapidamente tende, cibo e attrezzature per la purificazione dell’acqua, oltre a personale specializzato ed esperti da mandare sul posto per la valutazione dei danni e il coordinamento dell’assistenza), il sistema UE Copernico (per mappare da satellite l'area colpita e valutare i danni) e il Fondo di solidarietà.

Più a lungo termine, per la ricostruzione e la prevenzione possono essere utilizzati il Fondo europeo per gli investimenti strategici (FEIS) e la riprogrammazione dei fondi UE. Leggi di più

Romana, classe '80. Arrivata a Cittadinanzattiva direttamente dal Master in comunicazione pubblica e istituzionale de La Sapienza nel 2006. Si è occupata di relazioni istituzionali e ora coordina il networking tra le associazioni che animano la rete europea Active Citizenship Network.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.