minori

Nasce una piattaforma per spiegare ai bambini i loro diritti nelle aule di giustizia: attraverso illustrazioni, giochi ed esempi vengono spiegate le Linee guide per una giustizia child friendly, adottate nel 2010 dall'Unione europea e rimaste per ora solo sulla carta. Il materiale è scaricabile e può essere utilizzato nelle scuole o in altri luoghi di ritrovo di bambini e ragazzi.

I principali obiettivi del progetto sono: aumentare la consapevolezza di bambini e ragazzi sui propri diritti nei procedimenti giudiziari civili, amministrativi e penali; aumentare le competenze dei professionisti che lavorano nel campo della Giustizia Minorile e nel sistema educativo sull’approccio a misura di minore; rafforzare le pratiche di Giustizia a misura di minore in tutti gli stati membri EU. Per approfondire

Valentina Ceccarelli
Classe '78, romana e romanista doc. Laureata in Giurisprudenza, è a Cittadinanzattiva dal 2009. Impegnata nella tutela dei diritti dei cittadini, è consulente del Pit Unico e si occupa delle tematiche di Giustizia per la newsletter. Appassionata di libri, cucina e danza orientale, è convinta che il mondo non si possa cambiare restando seduti.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.