Salute

ANMAR WECARE

"Il malato reumatico non è solo una cartella clinica, ma una persona con una storia da raccontare: con questo approccio ANMAR Onlus si è fatta promotrice di “ANMAR WE CARE la qualità di vita del paziente e del suo reumatologo”, un'indagine realizzata in collaborazione con l’EngageMinds Hub Consumer & Health Research Center dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e patrocinata da SIR (Società Italiana di Reumatologia), CReI (Collegio Reumatologi Italiani) e AGENAS (Agenzia per i Servizi Sanitari Regionali) e realizzata con il supporto non condizionato di Abbvie e DS Medica. 

 la gara che vorrei la raccomandazione civica per gli acquisti in sanita

È stata presentata da Cittadinanzattiva, attraverso le sue reti del Tribunale per i diritti del malato e del Coordinamento nazionale delle Associazioni dei malati cronici, la Raccomandazione civica “La gara che vorrei”, realizzata attraverso il confronto con i molteplici stakeholder impegnati sul tema e con il contributo non condizionato di Assobiomedica.

ticket copia

«Sull'abrogazione del superticket, è necessario passare dalle parole ai fatti per non deludere le aspettative dei cittadini e rilanciare il Servizio Sanitario Nazionale». Lo afferma Tonino Aceti, coordinatore nazionale del Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva in occasione della comunicazione - all'Assemblea del Senato - delle 35mila firme raccolte dall’associazione per l’abolizione del balzello di 10 euro a ricetta.

slide alimenti speciali copia

Il 14 novembre Cittadinanzattiva ha inviato una lettera al Presidente e ai membri della Commissione Bilancio del Senato per sostenere l’approvazione dell’emendamento che prevede l’estensione della detraibilità di alimenti a fini medici speciali, a firma del segreteraio generale Antonio Gaudioso, e del coordinatore nazionale del Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva Tonino Aceti. 

infezioni ospedaliere

Cittadinanzattiva/Tribunale per i diritti del malato e Johnson & Johnson Medical proseguono la collaborazione degli anni precedenti, con la realizzazione sul web di altri spazi di approfondimento su temi sanitari.
Sul sito nazionale di Cittadinanzattiva sono quindi aggiunti nuovi articoli alla rubrica “Il PiT Salute risponde”, che parte dalle domande che i cittadini rivolgono al servizio di ascolto e tutela PiT Salute per affrontare temi di interesse comune nell’ambito sanitario.

nuovi lea

Anche Cittadinanzattiva/Tribunale per i diritti del malato sarà presente alla tavola rotonda dal titolo "I livelli essenziali di assistenza e il diritto alla salute" che si terrà il 21 novembre alle 10.30 presso l'Auditorium Giuseppe Avolio in via Mariano Fortuny 16.
L'evento è organizzato in collaborazione con CIA (Confederazione Italiana Agricoltori) e ANP (Associzione Nazionale Pensionati).
Saranno presenti Francesca Moccia e Tonino Aceti per Cittadinanzattiva.

Italia Urban Diabetes Charter

Secondo i dati dell’Oms, il numero di persone con diabete nel mondo è passato da 108 milioni nel 1980 a 422 milioni nel 2014. In particolare sono state le donne al centro della Giornata Mondiale del Diabete 2017 celebrata in tutto il mondo. Otto donne su cento nel mondo soffrono di diabete, malattia in costante e rapida espansione, in particolare nei paesi a basso e medio reddito. 

Medicina di precisione e innovazioni in oncologia

“Che cos'è la medicina di precisione, quali vantaggi portano le analisi predittive, quali sfide dobbiamo affrontare per garantire che queste innovazioni nella cura dei tumori siano accessibili a tutti, rispettino i diritti dell'individuo e non creino nuove diseguaglianze”.

Tutto questo è presentato e argomentato nel documento curato dal Sole24ore sanità, con l'introduzione di Nello Martini, alla cui stesura ha partecipato anche Cittadinanzattiva: “Dalla Istologia al target - il futuro della Precision Medicine”.

convegno diritti salute

Si terrà a Trieste, dal 15 al 18 novembre “The right and opportunity to have a whole life”, evento internazionale sui seguenti temi: Epidemiologia dei Diritti, migranti e minoranze etniche, Bioetica, servizi relativi alla Convenzione delle Nazioni Unite per le persone con Disabilità (UNCPRD), coercizione e contenzione, salute mentale globale e diritti umani.

dottore medico

L’Università di Roma “La Sapienza” e l’Health City Institute hanno invitato il Prof. Paolo Sassone-Corsi a tenere una Lettura Magistrale dal titolo “Scienza, Medicina e Società: Chronobiology of Urban Health” il giorno 13 Novembre dalle ore 15.00 presso l’Aula Magna dell’Università “La Sapienza”.

Dopo essersi laureato in scienze biologiche e specializzandosi in genetica molecolare in Italia nel 1979, il Prof. Sassone-Corsi si è trasferito prima a Strasburgo e poi negli Stati Uniti, dove è diventato Direttore del Center for Epigenetics and Metabolism dell'Università della California Irvine. Ha vinto la Gold Medal dell'European Molecular Biology Organization nel 1994 ed è membro del Max Planck Institute e Fellow dell'America Association for the Advancement of Science. Ha vinto la Medaglia d'Argento del Centre National de la Recherche Scientifique nel 2004 ed il Premio Bettencourt per la Ricerca.

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.