congresso farmacisti

“Il IV congresso nazionale dei farmacisti italiani si apre con una importante premessa: il mondo della salute sta cambiando rapidamente ed è pertanto necessario ridisegnare i percorsi di cura per garantire alle future generazioni qualità dei servizi, contenimento dei costi e sostenibilità del Sistema.

E' prioritario attivare nuovi modelli per la presa in carico del paziente, in un'ottica di riorganizzazione della Sanità secondo logiche di integrazione, condivisione e network.

In questo percorso, il farmacista è la figura chiave per rispondere efficacemente ai bisogni crescenti di salute, tra cui le criticità inerenti aderenza e appropriatezza.

Le prestazioni e i servizi prestati dal farmacista possono risultare determinanti nel sistema per la cura delle cronicità come nella gestione dei farmaci, con particolare riguardo agli innovativi, su cui è essenziale sviluppare la conoscenza specifica del farmacista, con un approccio personalizzato al paziente e una rete delle informazioni tra tutti gli operatori sanitari coinvolti.”

Leggi  la presentazione dell’evento sul sito ufficiale e consulta il programma dell’evento, che si terrà al Centro Congressi Mi.Co. di Milano dal 17 al 19 marzo 2017

Salvatore Zuccarello
Siciliano, classe ’81, si laurea a Roma in Comunicazione. Dal 2008 in Cittadinanzattiva, si occupa settimanalmente della newsletter.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.