home scaf

Aperte le iscrizioni al primo percorso breve "Diritti sostenibili. Dalla compatibilità economica alla sostenibilità del diritto"del 14-15 settembre 2017 della Scuola civica di alta formazione. Diritti e partecipazione in sanità di Cittadinanzattiva - Tribunale per i diritti del malato.
La sostenibilità del Servizio Sanitario Nazionale è da sempre il tema sul quale le Istituzioni e tutti gli stakeholder si interrogano. Nonostante ciò i punti di vista dei diversi attori sul concetto stesso di sostenibilità non sono ancora sovrapponibili. 
Per le Istituzioni la sostenibilità del SSN è affrontata nei fatti guardando prevalentemente alla dimensione economica. In altre parole il SSN è sostenibile se compatibile con le risorse allocate secondo una precostituita scala gerarchica dei valori dell’Istituzione che governa in un dato momento il territorio nazionale, regionale e locale.

Per i cittadini, il SSN è sostenibile se innanzitutto è accessibile nei tempi giusti, se non lascia indietro nessuno, se è in grado di ridurre le attuali disuguaglianze garantendo pari opportunità, se garantisce equità, sicurezza, qualità, personalizzazione, innovazione e umanizzazione delle cure….se è in grado di sostenere i redditi delle famiglie e nello stesso modo in tutte le Regioni, e se tutto questo viene realizzato garantendo “conti in ordine”.

Il corso è rivolto a 25 attori del mondo della salute, tra funzionari e professionisti impegnati nelle politiche per la salute, oltre che rappresentanti di organizzazioni civiche. Di 25 posti previsti, 5 sono riservati a responsabili di organizzazioni civiche e di pazienti.

Compila i dati, allega il curriculum vitae e invia la domanda entro e non oltre al 25 agosto 2017 a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Per usufruire dello sconto del 10%, la domanda dovrà pervenire entro il 4 agosto 2017.

Scopri il programma  delle due giornate e iscriviti subito.

 

Classe '88, Roncionese fino al midollo, ho problemi con la L ma mi impegno costantemente per migliorare. Laurea in comunicazione d’impresa e master in marketing management. Adoro il mondo della pubblicità, in particolare la guerriglia e la new advertising. Ricatto le persone pur di fare una campagna on-line. “Chi smette di fare pubblicità per risparmiare soldi è come se fermasse l'orologio per risparmiare il tempo”. A Cittadinanzattiva lavoro nell'Ufficio Stampa e comunicazione.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.