mense scolastiche cibi di qualita ma troppo rumore e le rette sono alte adriana copy

La situazione delle mense scolastiche nelle scuole del nostro Paese non è delle migliori. Nelle mense sono sempre più carenti gli ambienti adeguati a consumare il pasto. In 7 scuole su 100 infatti i nostri figli sono costretti a pranzare in luoghi che non siano refettori ma aule ed atri. Inoltre molti ambienti non sono adeguatamente puliti, non sono dotati di pavimenti conformi e porte antipanico, quindi anche la sicurezza scarseggia.

Oltre al fattore ambientale la qualità dei cibi risulta essere alquanto scarsa, elevati sono i  livelli di spreco, ogni giorno viene sprecato tra l'8 ed il 18 per cento dei cibi, dato confermato anche dall'indagine realizzata da Cittadinanzattiva.

Per saperne di più leggi l'articolo di Nonsprecare.it

 

Calabrese di nascita, romana d’adozione. Classe '80, una laurea in Scienze della Comunicazione e una specializzazione in giornalismo. A Cittadinanzattiva dal 2007, prima nel Dipartimento Networking, poi nella rete Scuola dove attualmente si occupa di Progetti e Campagne. Appassionata di fotografia, cinema e soprattutto del “mare del sud” dal quale non riesce a stare lontana.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.